Mucopolisaccaridosi cane: sintomi

Come si manifesta la mucopolisaccaridosi nel cane? Quali sono i sintomi a cui dobbiamo prestare attenzione?

Mucopolisaccaridosi cane: Labrador cioccolato

Fra le malattie da accumulo lisosomiale dobbiamo citare anche la mucopolisaccaridosi nel cane. E' una malattia metabolica congenita e ereditaria dove, a causa della diminuita funzionalità di alcuni enzimi lisosomiali, si ha un accumulo di GAG. E' una malattia provocata da un difetto genetico quindi non ha causa infettive, ambientali o nutrizionali. Ed essendo una malattia ereditaria, i cani affetti o portatori dovrebbero essere esclusi dalla riproduzione per evitare di continuare a far nascere cuccioli malati e per evitare di contribuire a diffondere la malattia.

Mucopolisaccaridosi cane: come si manifesta?

Ci sono alcune razze di cani maggiormente predisposte a sviluppare questa malattia: la vediamo più frequentemente in Labrador, Bassotti, Pinscher, Schnauzer nano, Pastore Tedesco, Segugi e Corgi. Tuttavia è possibile che si manifesti anche in altre razze e negli incroci. Non è una malattia di facile diagnosi perché richiede la combinazione di più esami per poter essere diagnosticata: esami del sangue e delle urine completi, RX e il test genetico di conferma, il tutto unito ai sintomi. Tuttavia ci sono un paio di considerazioni da fare. La prima è che molti dei sintomi non sono specifici di questa malattia, per cui bisogna escludere anche altre patologie. In secondo luogo il test genetico non è disponibile per tutte le razze. Infine non esiste terapia specifica.

Questi sono i sintomi della mucopolisaccaridosi nel cane:

  • nanismo
  • deformità ossee
  • presenza di osteofiti a carico delle vertebre
  • malattia degenerativa articolare (acronimo DJD)
  • lussazione dell'anca
  • artrite
  • aumento di volume della lingua
  • aumento di volume del fegato
  • cornea opaca
  • convulsioni
  • vacuolizzazioni e inclusi nei neutrofili

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail