12 razze di gatti rare che non tutti conoscono

Siamese, Persiano, Main Coon... ma ci sono tante altre razze di gatti che non tutti conoscono. Ecco dunque 12 razze di gatti poco diffuse qui da noi.

Quando si parla di razze di gatti, a tutti vengono in mente Siamesi, Persiani, Maine Coon, Norvegese delle Foreste... Ben che vada si sentono nominare il Certosino e il Bengala, ma poco altro. Il fatto è che se non si è assidui frequentatori delle esposizioni di gatti o patiti di una determinata razza, è difficile vedere qui da noi razze rare di gatti (a meno che non si abbia la fortuna di vivere vicino ad un allevamento). Sono razze di gatti che difficilmente vedrete passeggiare sul muretto di una casa o dare la caccia a un topo nei campi qui da noi. Ecco perché allora oggi andremo a conoscere meglio 12 razze rare di gatti.

Razze rare di gatti

Ecco alcune razze di gatti da conoscere, ma non facilissime da trovare qui da noi:

  1. American Bobtail: l'American Bobtail è un gatto affettuoso e intelligente. Amano interagire molto con i loro umani e vogliono sempre giocare. Sono abili cacciatori e tendono a miagolarepoco. Hanno un pelo molto morbido e possono imparare ad andare al guinzaglio
  2. Bombay: il Bombay è nato dagli incroci di un Birmano nero con un Black American Shorthair. E' amichevole e estroverso, adorano giocare con i loro umani, ma sono bravissimi anche a intrattenersi da soli. Sono intelligenti e possono essere educati ad andare al guinzaglio. Sono anche molto curiosi
  3. Ocicat: l'Ocicat deriva dall'incrocio fra un Abissino e un Siamese. E' un gatto agile e muscoloso, è uno dei gatti più atletici in assoluto nel mondo felino. Amano giocare, sono estroversi e miagolano molto. Imparano facilmente i comandi base e adorano giocare con l'acqua
  4. Japanese Bobtail: il Japanese Bobtail è un abilissimo cacciatore, maestro dei balzi, degli agguati e nel riporto delle cose con la bocca. E' un gatto agile. La sua particolarità è che le loro code variano in forma e lunghezza, ma non superano mai i tre pollici di lunghezza (poco più di 7,5 centimetri)
  5. Egyptian Mau: l'Egyptian Mau è una delle razze di gatto più antica. Questo gatto venerato dagli antichi egizi è molto atletico ed elegante. Amano la loro famiglia, ma si legano soprattutto a una persona della casa. Tuttavia conservano una vena di indipendenza: sono loro a decidere chi e quando può coccolarli
  6. American Wirehair: l'American Wirehair è una razza la cui mutazione naturale la rende assai rara. Il pelo è ondulato e i baffi sono piegati. Sono gatti affettuosi e di buon carattere, amano giocare e tendono a essere dei cuccioloni fino ai 3 anni. Attenzione: alcuni hanno una pelle molto delicata o grassa
  7. Cornish Rex: la mutazione genetica del Cornish Rex ha garantito a questa razza un mantello corto e riccio. Sono gatti molto snelli e delicati, ma amano giocare e mangiare. Adorano cacciare e catturare le prede e sono bravissimi a giocare con le palline. Come carattere ricerca molto la compagnia della sua famiglia
  8. Selkirk Rex: anche il Selkirk Rex vanta un mantello riccio (esiste la variante a pelo corto e pelo lungo). Sono più massicci del Cornish Rex e amano farsi cullare in braccio. Sono anche molto vivace ed energici, per cui adorano giocare con i bambini
  9. Korat: il Korat è un gatto molto affascinante. E' una delle tre razze di gatti con mantello blu (le altre due sono il Certosino e il Blu di Russia). Sono molto giocherelloni e adorano le coccole
  10. Singapura: il Singapura è originario di Singapore. Sono gatti di taglia grande che impiegano anche due anni prima di raggiungere la maturità. Nonostante questo, mantengono anche da adulti un atteggiamento da gattini giocherelloni. Sono gatti estroversi e adorano stare in compagnia della loro famiglia
  11. Havana Brown: originario dell'Inghilterra, l'Havana Brown è il frutto di incroci fra Siamesi e gatti comuni. Ha un muso forte e arrotondato. E' un gatto curioso che usa non solo il naso per indagare, ma ama tastare tutto quello che gli capita a tiro
  12. Devon Rex: terminiamo la carrellata con il Devon Rex. Questo curioso gatto assomiglia a un mix fra un elfo riccio e Yoda. Come carattere tendono a stare sempre insieme ai loro umani, sono molto possessivi e quando possibile stanno letteralmente appiccicati a loro. Amano i bambini e adorano giocare a nascondino o al recupero di oggetti

Via | Reader's Digest

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail