Rabbit Day 2012 a Milano: i 10 conigli più belli

I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano

Il titolo è "provocatorio", avete ragione: tutti i piccini che ho potuto vedere al Rabbit Day di Milano erano fantastici, alcuni più timidini, altri molto esuberanti e curiosi, ma indubbiamente tutti bellissimi!

Le giornate organizzate da AAE hanno il proposito di sensibilizzare e informare riguardo gli animali esotici: ieri, in particolare, è stata la volta del coniglio, ovvero il terzo animale da compagnia in Italia. Se desideriamo che il nostro piccolo animalino stia in salute a lungo, sono necessarie alcune cure di base che i veterinari esperti in esotici, intervenuti appositamente all'evento, si sono premurati di spiegare.

I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano

I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano
I conigli più belli del Rabbit Day 2012 a Milano

Partiamo da una alimentazione sana: il coniglio è un erbivoro stretto, quindi mangia fieno a volontà e verdure. Le verdure che mantengono la motilità intestinale sono di base il finocchio e il sedano, a seguire si possono abbinare insalate, zucchine, carote, catalogna, radicchio etc etc. Un paio di volte a settimana possiamo dare come premio la frutta: più zuccherina quindi da somministrare più raramente. No ai mix che si trovano in commercio: con mix di semi, cereali, fioccati etc etc.

Non vi allarmate: il coniglio più soffrire delle più tremende patologie, per questo è fondamentale, prima di tutto, fare prevenzione. In primis i conigli devono essere sterilizzati: forse non tutti sanno che l'incidenza di tumore per una coniglietta femmina è di circa l'80% superati i 5 anni di età. Per non parlare di altri disturbi molto dolorosi e invasivi di cui potrebbe soffrire.

Il coniglio inoltre deve essere vaccinato con cadenza consigliata dal vostro veterinario esperto in animali esotici di fiducia( esitono vaccini semestrali e annuali). Personalmente consiglio i semestrali così, giusto per sicurezza, il vostro coniglietto viene visitato e visto con scadenze non troppo lontane: questo permetterà al veterinario di verificare che vada tutto bene, che denti, orecchie, occhietti siano a posto e che il coniglio non abbia "masse sospette".

Le vaccinazioni importanti da fare sono due: mixomatosi(MIXO) e malattia emorragica virale(MEV). Queste non comporta altro che una puntura. Inutile dirvi che, anche se il coniglio viene tenuto in appartamento, è soggetto a contrarre queste malattie. Entrambe possono provocare morte improvvisa dell’animale, oltre a provocargli sofferenza e dolori.

I conigli sono animali meravigliosi: intelligenti e di grandissima compagnia. Vanno tenuti sempre liberi per casa: nessuno vi obbliga a tenere un coniglio, se non può essere gestito nelle migliori condizioni è meglio fare le valutazioni del caso e non prenderlo. Ogni animale va tenuto con responsabilità: questa è l'informazione focale che AAE tenta di trasmettere sempre a tutte le persone presenti. Ricordate che c'è sempre da imparare!

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: