Domande al veterinario sui gatti: le risposte di alcuni medici

Ecco 8 domande al veterinario sui gatti a cui ha risposto il dottor Gary Ritcher.

Gatto

Che si abbia un gatto o meno, forse ci sono delle domande che vi frullano nella mente e che vi scordate di fare al vostro veterinario. Alcuni veterinari hanno risposto a 8 domande frequenti sui gatti durante un'intervista di Insider: date un'occhiata se qui ci sono domande che anche voi vi fate sui gatti e a cui non avete ancora trovato risposta.

Domande al veterinario sui gatti: le più frequenti e curiose

Ecco dunque le domande al veterinario sui gatti più frequenti e anche curiose:

  1. I gatti sono davvero attratti dalle persone allergiche a loro? La risposta del veterinario Gary Richter: Si tratta di una credenza popolare, i gatti non possono fiutare le persone allergiche. Se i gatti sembrano prestare particolare attenzione a qualcuno con allergie è perché rispondo al linguaggio corporeo di quella persona. Le persone allergiche ai gatti tendono a ignorare o evitare il gatto, il che riduce la paura del gatto nei confronti di una persona non famigliare. I gatti tendono ad avvicinarsi di più a persone che danno loro spazio, consentendogli di avvicinarsi per primi all'uomo
  2. E' possibile una overdose di erba gatta? La risposta del veterinario Gary Richter: Molti gatti perdono il controllo quando interagiscono con l'erba gatta. Fortunatamente, però, la pianta non è dannosa e non crea dipendenza ai gatti. Tuttavia se si dà troppa erba gatta ai gatti, potrebbero manifestare nausea
  3. Il gatto può essere addestrato a usare il bagno? La risposta del veterinario Megan Teiber: E' possibile addestrare i gatti a usare il bagno, ma gli svantaggi possono superare i benefici. Vale anche la pena di notare che accidentalmente un membro della famiglia chiude la porta del bagno o il coperchio del water, il gatto potrebbe decidere di sporcare altrove in casa
  4. I gatti possono dire se una donna è incinta? La risposta del veterinario Gary Richter: Alcune leggende folkloristiche sostengono che i gatti possano dire se una donna incinta e siano attratte da esse. Tuttavia non è vero che i gatti sono test di gravidanza ambulanti e pelosi. Il fatto è che i gatti hanno un incredibile senso dell'olfatto esono bravissimi a leggere il linguaggio corporeo. Durante la gravidanza le donne hanno profondi cambiamenti ormonali che influenzano il loro odore personale, cosa che potrebbe attirare i gatti. Inoltre nel corso del primo trimestre di gravidanza spesso la temperatura corporea aumenta e si sa che i gatti adorano accovacciarsi dove fa caldo
  5. I gatti maschi sono più amichevoli delle femmine? La risposta del veterinario Megan Teiber: In realtà non esistono differenze di socievolezza fra gatti maschi e gatti femmine
  6. Va bene nutrire i gatti solamente con croccantini? La risposta del veterinario Jennifer Coates: Molti gatti non hanno problemi quando mangiano solo cibi secchi. Tuttavia i cibi umidi per gatti sono più ricchi di proteine e hanno maggiori tenori di umidità, cose che soddisfano maggiormente le esigenze nutrizionali dei felini. Visto che i gatti bevono poco, spesso soffrono di disidratazione cronica, cosa che comportalo sviluppo di tartaro, calcoli urinai, infezioni del tratto urinario e insufficienza renale. Aggiungere del cibo umido alla dieta del gatto non è sbagliato. Se però il gatto vuole mangiare solo crocchette, al posto di riempirgli la ciotola, meglio fargli fare pasti piccoli e frequenti nell'arco della giornata
  7. Far sterilizzare un gatto cambierà il suo carattere? La risposta del veterinario Megan Teiber: La sterilizzazione non altera la personalità del gatto. Prima di essere sterilizzati, i gatti concentrano le loro energie solo sull'accoppiamento. Una volta sterilizzati, tendono a rilassarsi e a concentrarsi di più sui loro compagni umani
  8. Come capire se il gatto è in sovrappeso? La risposta del veterinario Jennifer Coates: Il sovrappeso provoca nei gatti problemi di salute cronica. Per capire se il gatto è troppo grassottello, basta guardarlo dall'alto: i gatti in sovrappeso non hanno un girovita riconoscibile. Guardandoli di lato, invece, la pancia di un micio in sovrappeso è più vicina a terra rispetto al torace. Un altro segno di sovrappeso è quando toccando le coste, non si riescono a sentire perché ricoperte da un pannicolo adiposo più o meno spesso

Via | Insider

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail