Ciclosporina: effetti collaterali e controindicazioni in cani e gatti

Quali sono gli effetti collaterali della ciclosporina in cani e gatti? Quali controindicazioni e interazioni ha?

cane e gatto

Torniamo a parlare di farmaci andando a vedere effetti collaterali, controindicazioni e interazioni della ciclosporina. La ciclosporina è un farmaco immunosoppressore selettivo che ha azione antinfiammatoria e anti prurito nella terapia della dermatite atopica. Senza scendere nel dettaglio, inibisce l'attivazione dei linfociti T, riducendo così la produzione di interleuchina 2 e altre citochine prodotte dai linfociti T. Inoltre inibisce la presentazione dell'antigene e blocca l'attivazione degli eosinofili, la degranulazione dei mastociti e quindi il rilascio di istamina.

Effetti collaterali della ciclosporina

La ciclosporina non è un farmaco da prendere alla leggera, ha diversi effetti collaterali:

  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • feci mucose
  • anoressia
  • dimagramento
  • iperplasia gengivale
  • verruche
  • anomalie del mantello
  • ipertricosi
  • eritema e edema della pinna auricolare
  • ipercheratosi su pinna auricolare
  • calli su cuscinetti plantari
  • debolezza muscolare
  • crampi

Controindicazioni della ciclosporina

Ci sono diverse controindicazioni all'uso della ciclosporina:

  • non va utilizzata in caso di allergia alla ciclosporina o agli eccipienti delle singole specialità veterinarie
  • non si usa in cani di età inferiore ai 6 mesi o di peso inferiore ai 2 kg
  • mai usare in caso di tumori
  • non usare in caso di diabete mellito
  • non vaccinare ccon vaccini vivi durante la terapia o due settimane prima/dopo la terapia, mentre nel caso di vaccini inattivati non vaccinare durante il trattamento o due settimane prima/dopo la cura
  • evitare di usare nelle cagne in gravidanza o nei maschi riproduttori perché non ci sono studi in merito alla sua sicurezza
  • non usare neanche nelle cagne in allattamento perché la ciclosporina passa nel sangue

Interazioni della ciclosporina

Essendo che anche la ciclosporina viene metabolizzata a livello epatico dal citocromo P450, ci sono diversi farmaci con cui si crea interazione:

  • chetoconazolo: aumenta il livello ematico della ciclosporina
  • macrolidi (eritromicina): aumenta il livello ematico della ciclosporina
  • anticonvulsivanti: riducono il livello ematico della ciclosporina
  • antibiotici (trimethoprim/sulfamidici): riducono il livello ematico della ciclosporina
  • ivermectina e milmebicina: insieme alla ciclosporina provocano segni di tossicità del SNC
  • aminoglicosidi e trimethoprim: la ciclosporina aumenta la nefrotossicità di questi antibiotici

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail