I cani quanto lontano possono fiutare e sentire?

Vi siete mai chiesti fino a quale distanza i cani possono fiutare gli odori e sentire i rumori?

Cane naso

Più o meno tutti sappiamo che i cani sentono gli odori e i rumori molto meglio di noi. Effettivamente hanno più recettori dell'olfatto rispetto alle persone, oltre al fatto che hanno un naso sensibilmente più grande: più grande è il naso, più aria passa, più possibilità ha di captare gli odori. Ma quanto lontano possono sentire gli odori i cani? E per quanto riguarda l'udito?

Quanto lontano può sentire gli odori un cane?

In particolari condizioni legate a dove spira il vento e all'intensità dell'odore in questione, i cani possono sentire l'odore di oggetti o persone fino a 20 km di distanza. Ma non solo i cani, anche altri carnivori hanno un incredibile senso dell'olfatto. Pensate che gli orsi polari riescono a percepire l'odore delle foche da più di 30 km di distanza.

Proprio a causa di queste loro capacità, i cani vengono spesso impiegati dalle forze dell'ordine e dalle organizzazioni che si occupano di ricerca e salvataggio per cercare bombe, droga, persone scomparse o anche altri animali.

Quanto lontano può sentire i rumori un cane?

Anche per quanto riguarda i rumori, i cani possono sentire molto meglio delle persone. Cani e persone riescono a sentire le medesime basse frequenze di suono, circa 20Hz. Le cose però cambiano con le alte frequenze: i cani arrivano fino a 70-100 kHz, molto meglio dei 20 kHz dei cani. Questo vuol dire che i cani riescono a sentire frequenze sonore tre volte più elevate rispetto alle persone.

Essendo che possono sentire frequenze più alte, i cani possono sentire molti suoni che noi non percepiamo. I cani possono sentire suoni anche a distanza di 1 chilometro. Sono più sensibili a suoni e rumori forti, il che spiega perché molti cani hanno paura dei fuochi d'artificio o perché volte abbaiano apparentemente al nulla: in reatà stanno sentendo qualcosa che noi non sentiamo, ma loro sì.

Parte del motivo per cui i cani sentono così bene è che hanno diversi muscoli che permettono loro di inclinare, sollevare e ruotare ciascun orecchio indipendentemente dall'altro. Così facendo possono localizzare meglio la provenienza del suono.

Via | Inverse

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail