Gatto salvato dai pompieri: era rimasto incastrato in un’auto

Ogni tanto una buona notizia: un gattino è rimasto incastrato nel parafango di un'auto per 40 km, ma è stato salvato dai pompieri.

Gattino e Vigili del Fuoco

I Vigili del Fuoco hanno salvato un gattino rimasto incastrato nel parafango di un'auto: il micino aveva viaggiato 40 km da Pistoia a Bologna. Il salvataggio è stato però anche merito delle persone che si sono accorte che qualcosa non andava in quell'auto. Tutto era iniziato un paio di giorni prima quando un piccolo micio di neanche due mesi si era infilato nel parafango della ruota di un'auto parcheggiata a Pistoia. Nessuno si era accorto del "clandestino" e così i proprietari dell'auto avevano viaggiato ignari di tutto da Pistoia a Bologna, 40 km circa.

Gatto e dai Vigili del Fuoco: il salvataggio

Arrivato nella zona di Bologna, il proprietario dell'auto ha parcheggiato la vettura di fronte a un bar. Domenica mattina, alcune persone, si sono insospettite quando hanno cominciato a sentire miagolare vicino all'auto. Avvicinatesi per capire dove fosse il gatto che miagolava, hanno notato quella zampina che spuntava da sopra la ruota.

Hanno così subito deciso di allertare il Vigili del Fuoco di Castel di Casio: c'era un micio incastrato nel passaruota e non riuscivano a tirarlo fuori, ci voleva l'aiuto degli esperti. I pompieri sono così arrivati subito e hanno proceduto a togliere il micio dal suo rifugio senza creare danni né a lui né all'auto.

Il gattino appariva in condizioni di salute buone, anche se aveva il pelo un po' annerito dal viaggio. Dopo essere stato salvato, è stato subito adottato da una persona che ha scelto di prendersi cura di quel gattino vagabondo.

Una storia che è finita bene, ma come questa ce ne sono tante altre: sia gatti piccoli che adulti hanno la cattiva abitudine di salire sulle ruote delle auto o di andare a incastrarsi nel vano motore. E' difficile notarli specie quando non miagolano, ma se sentite miagolare vicino a un'auto e non vedete gatti né sopra né sotto, allertate subito i proprietari della macchina e eventualmente i pompieri e le associazioni che si occupano del recupero di animali.

Via | La Stampa

Foto | Twitter - Vigili del Fuoco

  • shares
  • Mail