Alimenti vietati alle cavie: quali cibi non deve mangiare il porcellino d'India?

Più o meno gli alimenti vietati alle cavie sono gli stessi vietati al coniglio e al cincillà: ecco quali cibi i porcellini d'India non dovrebbero mai mangiare.

alimentazione cavie

La cavia, esattamente come il coniglio e il cincillà, è un erbivoro stretto. Inoltre ha i denti a crescita continua, il che vuol dire che se non mangia alimenti corretti atti a limare questi denti, rischia di sviluppare forme di malocclusione dentale. Il che comportano anoressia, lo sviluppo di ascessi dentali e meteorismo/timpanismo intestinale anche mortale. Questo è il motivo per cui ci sono alimenti vietati alle cavie, cibi che non fanno parte dell'alimentazione corretta della cavia.

Nell'era di internet, dove le informazioni sono a portata di un click e dove smanettiamo su smartphone e computer per buona parte della giornata, sembra quasi una presa in giro sentirsi dire dal proprietario "Ah, ma non sapevo che non si potesse dare quella cosa", questo solitamente con lacrime di coccodrillo e cavia agonizzante sul tavolo.

Si va su internet per qualsiasi cosa, possibile che non ci si vada mai per sapere che la fetta di pane o il biscotto non vanno dati alla cavia? Oppure ci si va, ma si ignorano gli avvertimenti, il che è ancora peggio.

Alimenti vietati alle cavie: quali non dare

Questi sono alimenti e cibi da non dare MAI e poi MAI alle cavie, neanche un singolo pezzettino:

  • carboidrati di qualsiasi tipo e genere che vi vengano in mente: pasta, riso, cracker, grissini, fette biscottate (anche se integrali, anche se di kamut, anche se ultra stra biologici...)
  • dolci di qualsiasi tipo e genere (biscotti, torte, caramelle...)
  • cioccolato
  • latte, yogurt, latticini, formaggi
  • semi di qualsiasi tipo e genere (girasole, mais, estrusi che sembrano corn-flakes, miglio...)
  • cibi per roditori (bastoncini al miele e semi, svariati tipi di cereali...)
  • parti verdi di pomodoro e patata per via della solanina, sostanza tossica
  • cipolla, aglio e porro
  • frutta esotica (escluso l'ananas)
  • legumi
  • carne e pesce
  • rabarbaro

Alimenti da dare ogni tanto alla cavia

Ci sono poi degli alimenti che ogni tanto, saltuariamente, possono essere dati alla cavia, ma che non devono far parte della sua alimentazione giornaliera:

  • frutta (togliere sempre il nocciolo e i semi là dove possibile: albicocche, fragole, banane, mela, ananas, pesca, pera, mirtilli, lamponi, ciliegie, kiwi)
  • alcune piante come basilico, camomilla, erba medica, menta, ortica, salvia, tarassaco, trifoglio e timo

Per qualsiasi dubbio, prima di dare da mangiare qualcosa alla cavia, chiedete sempre al vostro veterinario esperto di esotici.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail