Sassuolo, salvato cane lasciato sul balcone

Ancora un cane lasciato sul balcone, ma questa volta il quattro zampe è stato salvato in tempo. Con tanto di proprietaria che insultava Vigili del Fuoco e Polizia.

Cocker

Ancora un caso di un cane lasciato sul balcone: a Sassuolo un Cocker spaniel è stato salvato da un intervento congiunto di Vigili del Fuoco e Polizia, con annessa proprietaria che insultava le forze dell'ordine. E' un concetto molto semplice da capire: i cani non vanno lasciati e chiusi sul balcone. Mai, in nessuna circostanza. Se lo fate, non vi stupite se poi capitano situazioni come questa.

Tutto è accaduto a Sassuolo: i residenti del quartiere hanno subito notato quel cane lasciato fuori sul terrazzo di casa. E il tutto con il caldo di questi giorni che fa salire le temperature e mette a rischio i cani di sviluppare pericolosi e mortali colpi di calore.

Così i residenti hanno deciso di aiutare quel povero cane: hanno chiamato la Polizia locale segnalando il problema. Qualche sera fa gli agenti sono arrivati sul posto e hanno confermato la presenza di un Cocker femmina chiuso sul balcone, al terzo piano di un palazzo. Tirarla giù e metterla al sicuro non era facile, motivo per cui hanno chiesto anche ai Vigili del Fuoco di intervenire. I pompieri sono così riusciti a portare al sicuro Sissi, questo il suo nome.

La situazione, però, è degenerata quando la proprietaria è tornata a casa, la quale ha pensato bene in insultare e minacciare la Polizia. La donna, 40 anni, è stata più volte segnalata dai vicini per questi suoi comportamenti.

Ripetete tutti insieme a me: cani, gatti o altri animali non vanno chiusi sul balcone o terrazza, mai, per nessun motivo. Se lo fate, il minimo che potete aspettarvi è l'intervento delle forze dell'ordine e qualche segnalazione anche alle Guardie Zoofile, con relative sanzioni (multe e anche sequestro degli animali nei casi più gravi).

Via | La Stampa

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail