Mastocitoma nel cane: sintomi

Mastocitoma nel cane: sintomi

Quali sono i sintomi del mastocitoma del cane? Dipende dalla sede del tumore e dalla presenza o meno di sintomi di mastocitosi sistemica.

Mastocitoma nel cane – Il mastocitoma è uno dei tumori cutanei più frequenti nel cane. E’ un tumore a cellule rotonde che origina dai mastociti, cellule che contengono granuli di istamina ed eparina (ma non solo). E’ un tumore imprevedibile, il suo comportamento biologico varia di continuo, così come anche la sua presentazione. Di solito si presenta come un nodulo di dimensioni variabile (dipende da quanto tempo ci mette il proprietario ad accorgersene prima di portarlo dal veterinario, ma tipico del mastocitoma è il fatto che il nodulo cresca, poi sembri regredire, poi ritorna…). Lo si trova ovunque: tronco, perineo, estremità distali di arti, testa e collo. Attenzione che a volte sono subdoli e non si presentano come noduli, bensì come croste o papule che simulano un allergia. A volte, invece, è simile a un lipoma come presentazione.

Nel cane prevalgono le forme isolate, ma non sono esclusi noduli multipli. Se molto invasivo abbiamo anche ingrossamente dei linfonodi, mentre le metastasi interessano milza e fegato. I sintomi di un mastocitoma cutaneo localizzato sono:

  • presenza di un nodulo di dimensioni variabili, a volte con cute ulcerata, alopecia e prurito
  • talvolta si presenta sotto forma di papule o croste
  • tumefazione diffusa
  • eritema
  • ecchimosi
  • anemia
  • eosinofilia
  • aumento delle proteine

C’è poi una forma di mastocitosi sistemica che come sintomi provoca:

  • abbattimento
  • letargia
  • dimagramento
  • anoressia
  • vomito
  • aumento di volume del fegato
  • aumento di volume della milza
  • mucose pallide
  • edemi o eritemi localizzati
  • ulcera gastrica

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | relishcuts

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

acute hypophosphatemia