Rompiamo le scatole ai trafficanti di cuccioli: la LAV chiede "un click"


Circa un anno fa la Camera dei Deputati ha approvato un decreto legge contro il traffico di cuccioli soprattutto dall'est Europa. Dopo dieci mesi il decreto è approdato al Senato e verrà votato giovedi 16. La LAV chiede l'aiuto di tutti coloro che vogliono fermare questo traffico che porta illegalmente migliaia di cuccioli nei negozi del nostro paese, che arricchisce le organizzazioni criminali, negozianti e veterinari compiacenti che non si fanno scrupoli a fare soldi sulla pelle di poveri cuccioli. Il decreto aveva avuto uno stop a seguito di forti pressioni da parte di varie associazioni come quella degli allevatori e quella dei cacciatori. Ora c'è il via libera e per far sentire la voce dei poveri animali contrabbandati cliccando su una raccolta di firme proposta, appunto dall'associazione animalista. Sul sito della LAV troverete tutte le modalità per aiutare i cuccioli in difficoltà.

  • shares
  • Mail