Festa nazionale del gatto: il 17 febbraio manifestazioni ovunque

Gatto fotografato mentre correIl 17 febbraio è La festa nazionale del gatto. Preparate un tortino di tonno per il vostro micio e mettete un cappellino anche voi. A dirla tutta non sono un'amante delle feste istituzionalizzate (mamme, papà, gatti, nonni, innamorati e via dicendo). Tuttavia, in quanto proprietaria di una gatta, credo che alcune manifestazioni mirate possano servire a sensibilizzare la gente su certi temi.

Ad esempio, si potrebbe cogliere l'occasione per smontare un po' di luoghi comuni: il gatto non è un egoista, è solo indipendente; non porta malattie o pulci; non aggredisce come se fosse una tigre; non ha poteri oscuri e via dicendo. Lo so, è strano ribadire certi argomenti nel 2010, ma è sempre più evidente che abbiamo perso il contatto con il regno animale e lo abbiamo invece stravolto a partire dalle nostre fantasie.

Nelle giornate a cavallo del 17 febbraio, molte città hanno organizzato manifestazioni a favore dei gatti o che parlano dei gatti. A Roma, per citarne una, il 20 febbraio a partire dalle ore 15 si potrà visitare la Piccola Città dei Gatti, situata all’interno dei giardini dell’Ospedale Forlanini di Roma. A Milano, invece, dal 17 al 26 febbraio presso l'Atelier Gluck Arte potrete visitare la mostra Gatti di carta: tra i gatti dei cartoni, le odi al gatto di famosi poeti, i gatti dei fumetti e quelli celebrati nei francobolli verrete sommersi da un'ondata di gattità e da molti pezzi di valore prestati da collezionisti appassionati.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: