• Petsblog
  • Novità
  • Animalisti contro Poste Italiane per uno spot che “istiga al maltrattamento di animali”

Animalisti contro Poste Italiane per uno spot che “istiga al maltrattamento di animali”

Animalisti contro Poste Italiane per uno spot che “istiga al maltrattamento di animali”

Gli animalisti non hanno digerito lo spot di Poste Italiane, che istigherebbe al maltrattamento degli animali.

Per gli animalisti dell’Aidaa, l’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente, il nuovo spot televisivo realizzato da Poste Italiane istiga al maltrattamento sugli animali. Altro che parodia: sotto accusa soprattutto la scena nel quale un gatto viene rincorso da un giovane con una padella in mano, come se volesse cucinarlo…

Ecco cosa afferma Lorenzo Croce, presidente dell’associazione

[quote layout=”big”]Appare evidente che tale video, almeno nella scena relativa al gatto da cucinare, è lesiva dei diritti degli animali ma sopratutto istiga al maltrattamento di animali ai sensi dell’articolo 544 del codice penale, in quanto non è spiegato in nessun modo che si tratta di una parodia ma appare come una azione di consuetudine della cucina italiana, mentre i gatti sono protetti sia dalla convenzione europea di Lisbona che dalla legge 281/91 contro il randagismo e dalle leggi in cui questo animale viene riconosciuto come animale di affezione.[/quote]

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Strage di balene in Australia