Gatti, quando vanno in amore?

Gatti, quando vanno in amore?

Gatti, quando vanno in amore? Ecco tutto quello che dobbiamo sapere sul calore dei gatti.

Quando vanno in amore i gatti? I gatti sono in calore quando attraversano il periodo fertile del loro ciclo riproduttivo. Se i gatti non sono stati sterilizzati o castrati, potrebbe essere un periodo davvero molto particolare da affrontare. I gatti in calore emettono forti miagolii e spesso anche il loro carattere in questo periodo cambia notevolmente.

Il calore dei gatti di solito segue un calendario ben preciso: i mici vanno in amore quando è primavera e quando è autunno. Il calore può durare pochissimi giorni, ma anche qualche settimana. I mici piccoli non attraversano questo periodo che di solito si manifesta per la prima volta intorno ai 6 mesi di vita, anche se ci sono gatti precoci che lo sperimentano anche prima.

Come riconoscere se il gatto è in calore

I sintomi del calore nei gatti sono facilmente riconoscibili. Di solito i mici diventano più affettuosi, cercano le coccole da noi, ma attuano anche strani comportamenti, come strusciarsi dappertutto, anche con il Lato B, tenendo la coda ben alzata, come nella posizione da accoppiamento. Il segnale più chiaro e inequivocabile sono i forti miagolii che emette, soprattutto le femmine, per attirare l’attenzione dei maschi. Senza dimenticare che possono lasciare segnali in giro per casa spruzzando la pipì.

Cosa fare durante il calore dei gatti

Innanzitutto è sempre bene parlare con il veterinario per considerare l’eventualità di una sterilizzazione o castrazione della gatta o del gatto, per evitare, soprattutto nel caso di micie femmina, di ritrovarsi presto con cucciolate di micini di cui prendersi cura.

Se il gatto vive in casa, cercate di non farlo uscire se non volete che si accoppi, perché cercherà ogni modo per “evadere”.

Foto Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog