Topo domestico: il comportamento del mus musculus

Topo domestico: il comportamento del mus musculus

Come si comporta un topino domestico?

Il topino domestico è un animaletto molto semplice da tenere in casa, ed è un meraviglioso animale da compagnia. Ho adottato i miei topini dalla Collina dei Conigli, dove salvano animali da laboratorio.

Ho trovato topini dai caratteri più disparati, ma tutti uniti da una spiccata intelligenza e da una curiosità e voglia di scoprire degni di nota. Non vi aspettereste tanta intelligenza racchiusa in 10 cm di animaletto vero? Invece il topino domestico saprà stupirvi!

Prima di tutto è necessario un bell’habitat spazioso, ricco di giochi e stimoli per l’animaletto: in particolare i maschietti che vivono soli (o litigherebbero per dominanza/territorio) hanno necessità di parecchi svaghi. Un bello strato di lettiera per scavare, una ruotina se hanno piacere a correre (mi raccomando, verificate che ci stia bene anche la codina e che non sbatacchi a causa del diametro troppo ristretto della ruota), vari tubi di cartone, se volete giochi in plastica o legno con fori accessibili così che possano divertirsi sia scavando, sia facendo tunnel, sia avendo tanti anfratti da esplorare.

Mediamente i topini hanno carattere piuttosto docili, è abbastanza semplice farci amicizia, poichè possiamo “conquistarceli” con cibo e premietti fornendo la sera cose a loro gradite. Fate estrema attenzione quando fate uscire il topino dal suo habitat e, ovviamente, fatelo uscire solo se lo fa spontaneamente e se ha piacere e non paura. Considerate che i topini sono molto agili, quindi banalmente riescono a scalare un recinto a grate. Disponete quindi una zona sicura per lui o fatelo uscire in un luogo (solitamente il bagno) privo di pericoli. Attenzione sempre e comunque che non vi siano anfratti o tubi scoperti in cui si possa infilare e sparire!

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog