Come prendersi cura della Cavia o Porcellino d'India

Contrariamente a ciò che si pensa comunemente, non solo cani e gatti hanno necessità ben precise. Ogni singolo animale ha le proprie peculiarità, e se si opta per prendere quel preciso genere di animaletto è bene essere informati di tutto ciò di cui necessita, onde anche capire se è l'animale più adatto a noi. Oggi vediamo un po' quali sono gli elementi fondamentali se si decide di prendere una cavietta.

In primis siamo pronti a tenere un animale che vivrà ottimisticamente 6/8 anni? Cerchiamo di capire se e quando andremo in vacanza sarà possibile portarlo con noi o se abbiamo qualcuno di fidato a cui lasciarlo in custodia temporanea.

I porcellini d'India, generalmente, vivono in coppia: femmina+femmina, maschio sterilizzato+femmina, 2 maschietti se tenuti insieme fin da cuccioli (inserirli in seguito può essere un problema).

Le cavie non sono animali di gestione complessa, hanno comunque bisogno di un veterinario esperto in animali esotici da cui portarle per un controllo che io consiglierei, se non hanno alcun tipo di problema, per lo meno 1 volta l'anno.

Le cavie sono roditori che non sintetizzano la vitamina C: è bene quindi darne un apporto giornaliero per mezzo del fatidico peperone. Questa è infatti la verdura che contiene più vitamina C: a questa va affiancata una seconda verdura, facendo attenzione a che non sia troppo ricca di calcio. Le cavie sono erbivori stretti: no dunque a tutti i mangimi in commercio pieni di granaglie. Queste danneggiano infatti l'intestino portando gravi conseguenze. Il cibo deve dunque essere fondamentalmente: fieno di buona qualità sempre e a volontà, peperone+ una seconda verdura.

Come spazi direi che una gabbia di dimensioni sufficienti più passeggiate quotidiane sono più che adeguate. Consiglio una babbia di base di almeno 120x60 cm per una coppia di caviette. L'ideale è una gabbia con apertura sul davanti: qui si può predisporre una piccola rampa in legno di modo tale che le caviette escano spontaneamente quando ne hanno voglia. Ahimè, spesso sono animalini piuttosto pigri che amano mangiare e stare in casetta, tuttavia esistono ovviamente anche esemplari molto socievoli ed intraprendenti.

Come carattere generale le cavie sono animali immensamente buoni, molto dolci, seppur ricordiamo che sono prede, quindi talvolta poco propense al contatto e a farsi prendere spontaneamente. Sono animalini un po' "fifoni" che con tempo e pazienza possono essere conquistati: ricordo che questo è sempre un discorso generico, c'è sempre l'esemplare più vivace. E voi, avete mai avuto una o più caviette?

  • shares
  • Mail