• Petsblog
  • Gatti
  • Coronavirus gatto: come disinfettare l’ambiente

Coronavirus gatto: come disinfettare l’ambiente

Coronavirus gatto: come disinfettare l’ambiente

In caso di FIP o Peritonite Infettiva Felina da Coronavirus del gatto, come pulire e disinfettare l'ambiente?

Il Coronavirus del gatto che provoca la FIP o Peritonite Infettiva Felina è un virus RNA provvisto di envelope (con un doppio strato lipidico). Nel caso in casa ci fosse un gatto con questa malattia è bene sapere come disinfettare l’ambiente e come pulirlo, anche perché il virus è in grado di resistere fino a sette settimane nelle feci secche se queste rimangono in giro. Andiamo dunque a scoprire quali prodotti sono più efficaci per pulire casa, ciotole e cucce in caso di FIP.

Coronavirus gatto: quanto resiste nell’ambiente?

Di per sé nell’ambiente il Coronavirus non riesce a sopravvivere molto: solitamente non supera le 24 ore. Questo però vale se in giro non ci sono gatti portatori che continuano ad eliminare il virus con le feci o se non siamo noi a fungere da portatori indiretti, contribuendo alla trasmissione e diffusione del virus tramite mani, indumenti e scarpe contaminati. Idem dicasi con gatti malati, anche se è più facile la trasmissione del FCoV da gatto a gatto che non del virus della FIP giù mutato.

Quando si trova nelle secrezioni, però, il virus risulta protetto e tende a sopravvivere di più. E ancora di più lo fa nelle feci.

Coronavirus gatto: disinfettanti utili

Come accade con la maggior parte dei virus a RNA, pure il Coronavirus della FIP tende a essere particolarmente sensibile ai disinfettanti comuni e al calore. Per disinfettare potete usare:

  • solventi dei lipidi: anche l’alcol è un solvente dei grassi
  • detergenti anionici: alchilbenzensolfonati, alchilsolfati, alchiletossisolfati e alcoletossisolfati
  • agenti ossidanti

Coronavirus gatto: come fare profilassi?

Ecco alcuni consigli di profilassi per quanto riguarda il Coronavirus nei gatti:

  • evitare di introdurre gatti positivi al Coronavirus in una popolazione negativa per il Coronavirus (questo vale se ogni singolo gatto della popolazione è stato testato e non è mai stato a contatto dopo il test con gatti sconosciuti)
  • pulire giornalmente le lettiere in modo da rimuovere subito le feci
  • cambiare regolarmente le lettiere e disinfettare con i comuni disinfettanti

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Feline Resorptive Lesions – Tails First veterinarian demonstrates FORL in a cat