Le cause dell'alopecia nel gatto e come curare la perdita di pelo

L'alopecia è la mancanza totale o parziale di peli nel gatto. Le cause possono essere di diversa natura, ma nella maggior parte dei casi si tratta di traumi auto-inferti dal gatto che, a causa ad esempio di un parassita, si gratta eccessivamente, perdendo i peli. Esistono anche alcune malattie che colpiscono i follicoli piliferi, mentre altre volte i peli smettono semplicemente di crescere.

È importante individuare il motivo alla base dell'alopecia prima di tutto per il gatto, perché il pelo lo protegge dagli agenti atmosferici, e poi perché può trattarsi di una malattia che può essere trasmessa anche all'uomo o ad altri eventuali animali domestici presenti in casa.

Diagnosticarla è semplice. Il disturbo si manifesta semplicemente con una perdita e riduzione di peli molto evidente e per un aspetto della pelle anomalo. Appena si notano questi sintomi bisogna portare il gatto dal veterinario per individuarne la causa. Non esiste un trattamento specifico per l'alopecia perché non si cura il disturbo in sé, ma ciò che l'ha causato. È importante valutare alcuni aspetti della vita del gatto come ad esempio la dieta, eventuali farmaci che sta assumendo, fattori di stress, se ha prurito o se i peli cadono e ricrescono, da quanto tempo perde i peli ed altri sintomi che possono aiutare ad identificare la causa del problema.

I primi interventi che si fanno sono di ricerca ed eventualmente eliminazione delle pulci. Dopodiché il veterinario effettuerà esami diagnostici di diversa natura, che vanno dalla raschiatura della pelle alla coltura fungina, per capire se è in corso una malattia che fa perdere i peli, come avviene ad esempio nel caso delle micosi.

Una volta individuata la causa, viene prescritto il medicinale adatto e/o una lozione o crema da applicare localmente per favorire la ricrescita del pelo ed alleviare eventuali infiammazioni della pelle. Si punta a curare la causa perché nella maggior parte dei casi, una volta risolto il problema scatenante, i peli riprendono a crescere normalmente spontaneamente.

Via | Petplace
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail