Storie di cani a lieto fine, lo Shitsu salvato in mare grazie al Paddleboard

Prodigi del Paddleboard, il nuovo sport acquatico che ha fatto furore la scorsa estate e che si ispira agli indigeni che si muovono sul mare restando in piedi su tavole di legno leggerissimo: Charlie, un uomo inglese che stava vogando nel freddo mare del Kent, all'improvviso ha avvistato su una roccia uno Shitsu bagnato fradicio e terrorizzato, che a causa della marea era finito pericolosamente vicino ai flutti.

Subito è scattato il salvataggio che come dice il video di TM News, non è stato poi così semplice; ma il lieto fine è comunque arrivato, per fortuna con solo un grande spavento per il cagnolino. Forse un inizio non troppo rassicurante per lui, ma chissà che non diventi un'abitudine girare sul mare con la tavola, in fondo anche questo sta diventando un popolare sport da cani; su MyPaddleDog.com per esempio, la descrivono come una cosa abbastanza fattibile, è tutta una questione di bilanciamento del peso, ma a patto che la tavola sia adeguatamente ruvida per permettere al cane di avere una buona presa con le sue unghiette!

  • shares
  • Mail