Be Dog e l'educazione

Il bouledogue francese più temuto del web è tornato a farsi vivo sulle pagine di Be Dog e di Petsblog! Lui non è uno che parla a vanvera, interviene solo quando c'è veramente bisogno di una voce forte e autoritaria.

La prima volta l'abbiamo conosciuto alle soglie di Capodanno 2012 quando avvisava i malintenzionati, che gli eventuali petardi che avrebbero potuto scoprire una fine "alternativa" per i loro botti.

La seconda apparizione è stata questa estate per "avvisare" che, dentro all'abitacolo di un automobile, fa abbastanza caldo e di ricordarsi che, se proprio si deve lasciare il proprio pet in auto (sempre per un brevissimo lasso di tempo) almeno di abbassare per bene i finestrini.

Ora è qui a farci presente una cosa che, purtroppo, molto spesso viene volontariamente dimenticata. Come noi puliamo a casa nostra è giusto che puliamo anche quando a sporcare è il nostro amico pet!

  • shares
  • Mail