• Petsblog
  • Cani
  • Whippet Exercise Induced Hyperthermia: sintomi

Whippet Exercise Induced Hyperthermia: sintomi

Whippet Exercise Induced Hyperthermia: sintomi

Quali sono i sintomi dell'Ipertermia indotta dall'esercizio dei Whippet? Come si manifesta questa particolare patologia?

Conoscete l’Ipertermia indotta dall’esercizio del Whippet? Nota anche con il nome inglese di Whippet Excercise Induced Hyptermia (acronimo EIH), si tratta di una malattia genetica e congenita. Andiamo subito a dire che non è una patologia molto nota, un po’ perché il Whippet non è una razza molto diffusa qui da noi, un po’ perché si tratta di una malattia rara (di quelle che difficilmente si trovano in pole position sui libri di testo veterinari). Ma quali sono i sintomi dell’Ipertermia indotta dall’esercizio dei Whippet?

Whippet Exercise Induced Hyperthermia: come si manifesta?

Non è ancora ben chiara la causa dell’Ipertermia indotta dall’esercizio dei Whippet. Si sa che è una malattia genetica e congenita, ma gli studi sono ancora in corso d’opera per capire quale parte del DNA o quale mutazione genetica dei Whippet scateni questa patologia. Sarebbe importante riuscire a capire quale sia la mutazione genetica responsabile della malattia perché, in questo modo, potrebbero essere creai dei test per valutare quali siano i riproduttori malati e i portatori, in modo da escluderli dalla riproduzione per non far nascere altri cuccioli malati e portatori a loro volta dei geni anomali.

Per quanto riguarda i sintomi, solitamente cominciano a manifestarsi 5-15 minuti dopo l’inizio dell’attività fisica. Prima di quel momento, il cane non ha nessun sintomo o segno che possa far pensare all’arrivo della crisi. Inoltre non si è neanche ancora capita la consequenzialità dei sintomi: è l’ipertermia a scatenare la crisi o è la crisi che provoca secondariamente l’ipertermia (che non è febbre, questo è bene precisarlo).

I sintomi sono:

  • temperatura alta durante la crisi (ipertermia, non febbre)
    • disorientamento
    • barcollamento
    • incapacità di stare in stazione
    • il cane tende a cadere di lato
    • instabilità
    • ipermetria
    • il cane tende a sfregare sia le zampe anteriori che quelle posteriori
    • quando il cane gira, tende a incrociare le zampe
    • quando è a riposo, il cane allarga la base d’appoggio per cercare di mantenersi in equilibrio

    Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

    Foto | Pixabay

    Seguici anche sui canali social

    I Video di Petsblog