Cavie: le principali varietà, dall’abissina alla peruviana, passando per l’inglese

Cavie: le principali varietà, dall’abissina alla peruviana, passando per l’inglese

Ma quanti tipi di cavia esistono? Ecco le principali varietà.

Quante varietà di cavie esistono? La cavia, meglio nota anche come porcellino d’India (nome scientifico: Cavia porcellus), è un roditore originario della zona andina in Sud America. Sono animali molto sociali, che vivono bene in gruppi, a patto che non ci siano più maschi in presenza di femmine (in natura formano piccoli branchi molto gerarchici, in cui c’è un maschio dominante con un harem e che non sopporta di avere intorno altri maschi, pena lotte gerarchiche). Oggi andiamo ad occuparci di un aspetto particolare delle cavie: le diverse tipologie.

Cavie: le principali varietà a pelo corto

Queste sono le più diffuse varietà di cavie a pelo corto:

  • cavia americana o inglese: a pelo corto, dritto e liscio
  • cavia white crested: come sopra, ma ha una rosetta di peli bianchi sulla testa
  • cavia english crested: come sopra, ma con rosetta sulla testa del colore del mantello
  • cavia rex: mutazione recessiva con pelo lanoso e dritto
  • cavia satin: il pelo è molto lucido

Cavie: la varietà a pelo semilungo

Questa è la varietà di cavie a pelo medio:

  • cavia abissina: a pelo semilungo, i peli corti in alcune parti formano delle rosette. Il pelo è piuttosto ispido

Cavie: le varietà a pelo lungo

Ecco le principali varietà di cavie a pelo lungo:

  • cavia peruviana: a pelo lungo, liscio, può arrivare ad avere un pelo lungo anche 10-15 centimetri (fino a 30-50 centimetri). Anche questa ha delle rosette che direzionano il pelo e richiede molte più cure
  • cavie coronet: incrocio fra cavia sheltie e crested, con rosetta in testa
  • cavia sheltie: nota anche come silkie, il pelo è lungo, ma a differenza della peruviana cresce in una sola direzione
  • cavia texel: il pelo è lungo e ondulato
  • cavia rex: pelo lanoso
  • cavia satin: il pelo è molto lucido

Cavie: colore del mantello

Come colori del mantello, solitamente le cavie sono monocolore, bicolore o tricolore. In realtà esistono tantissime sfumature di colore del mantello delle cavie, anche se quelli base rimangono il bianco, il nero e il marrone. Parlando di colore, le cavie si distinguono in self (monocolore a pelo corto) e non self (bicolori o tricolori). Esistono poi delle varietà particolari.

Le cavie self sono:

  • Beige
  • Black
  • Buff
  • Chocolate
  • Cream
  • Dark Eyed Golden e Dark Eyed White
  • Lilac
  • Pink Eyed Golden e Pink Eyed White
  • Red
  • Saffron

Le cavie non self sono:

  • Abyssinian
  • Agouti
  • American crested
  • Argente
  • Baldwin (cavie senza pelo)
  • Bicolore
  • Coronet
  • Dalmatians
  • Dutch
  • English crested
  • Himalayan (bianca, occhi rossi e estremità delle zampe nere o marroni)
  • Peruvian
  • Roans
  • Sheltie
  • Skinny (cavie senza pelo)
  • Texel
  • Tortoishel and White o Tortoishel (nero, rosso e bianco o nero e rosso)
  • Tricolore

Varietà rare sono:

  • Alpaca
  • Fox
  • Lurkarya
  • Magpiel Harlequin
  • Merino
  • Minipli
  • Pink Eyed Cream Lemon
  • Ridgeback
  • Sable
  • Slate
  • Solid Ticked Bellied agouti
  • Somali
  • Swiss
  • Tan Teddy

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Piggie chin tickles!