• Petsblog
  • Cani
  • Cani randagi: sono capaci di comprendere i gesti umani

Cani randagi: sono capaci di comprendere i gesti umani

Cani randagi: sono capaci di comprendere i gesti umani

Una ricerca ha dimostrato che anche i cani randagi sono in grado di comprendere la gestualità umana.

Anche i cani randagi sono in grado di capire i gesti degli umani. Se è vero che gli umani hanno addomesticato i cani nel corso di circa 15.000 anni, anche i cani randagi, cioè cani che non hanno mai vissuto con le persone, sono capaci di capirle. Lo studio, pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology, è stato realizzato in India, paese nel quale ci sono tantissimi cani randagi, cani che non sanno mai se una persona si avvicina per dargli da mangiare o per picchiarli.

Perché i cani randagi capiscono le persone?

Anindita Bhadra, comportamentista per animali presso l’Istituto indiano di educazione e ricerca scientifica di Calcutta e fra i realizzatori dello studio, ha spiegato che il suo team ha avvicinato 160 cani randagi. Nel test venivano messe di fronte a una persona due ciotole coperte: in una c’era il cibo, l’altra era vuota e aveva solo l’odore del cibo. Un altra persona, ignara di quale fosse la ciotola piena e quella vuota, rimaneva in piedi e indicava una delle ciotole, a volte per pochi secondi, a volte per tutta la durata del test.

Si è così visto che circa la metà dei cani non si avvicinava ai ricercatori: molti sembravano ansiosi e, probabilmente, avevano avuto incontri negativi con le persone. Della metà di cani che si avvicinava alle ciotole, circa l’80% si è diretto verso la ciotola indicata dalla seconda persona, come se capisse il gesto dell’umano. Se i cani scoprivano che la ciotola era quella vuota, avevano meno probabilità di seguire di nuove le indicazioni della persona.

Rispetto a studi precedenti, questa volta i ricercatori sono rimasti più distanti dalle ciotole, in modo da dare al cane la possibilità di giudicare le intenzioni umane e permettergli di prendere una decisione. Lo studio ha così dimostrato che anche i cani non abituati a stare con le persone possono relazionarsi con esse. Inoltre ha dimostrato che i cani randagi sono intelligenti quanto i cani di casa.

Via | National Geographic

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog