Il ranch dei gatti: l'incredibile storia di Graig Grant e della sua colonia felina

villaggio gatti

Alla gatta Pepper andrebbe dedicato un vero e proprio monumento: è riuscita infatti a conquistare l'amore di Graig Grant, che non sopportava i gatti, ma che suo malgrado ha dovuto prendersi cura di lei, visto che suo figlio ha dovuto cambiare città e ha lasciato il micio di casa fuori dalla sua valigia.

Grant si è inaspettatamente innamorato dei felini, a tal punto da accogliere anche il fidanzato di Pepper e la cucciolata frutto del loro amore. A quel punto, i giochi erano fatti e la colonia ha cominciato ad aumentare. Grant non se la sentiva di rifiutare l'asilo ai felini che glielo chiedevano.

I vicini di casa dell'uomo hanno però cominciato a muovere guerra ai gatti e a Grant, che non voleva rinunciare ai suoi animali non è rimasto che trasferirsi. Ha comprato una casa con terreno annesso e ha realizzato un vero e proprio villaggio di gatti, che comprende attualmente circa 660 abitanti e numerose cucce/case realizzate per loro.

Il signor Grant, cui non mancano evidentemente i soldi (anche se riceve molte donazioni) né l'ironia, ha messo a disposizione dei gatti anche una sala municipale ed un supermercato. Non temete: la colonia è già stata controllata dagli animalisti, più che soddisfatti di ciò che questo 'gattaro' è riuscito a realizzare.

Via | L'arresto del carlino

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: