Sudan, nello zoo di Khartum i leoni rischiano di morire

Sudan, nello zoo di Khartum i leoni rischiano di morire

4 leoni rischiano di morire in Sudan, nello zoo di Khartum e una leonessa è già morta. Lanciato un appello per salvarli.

In Sudan i leoni dello zoo di Khartum stanno morendo di fame: una leonessa è già deceduta e altri quattro esemplari sono ridotti pelle e ossa. Sono stati lanciati numerosi appelli per salvare gli animali e parecchie persone sono andate al parco Al-Qureshi per tenere sotto controllo la situazione dopo che su internet sono state divulgate le foto delle condizioni degli animali. Osman Salih ha organizzato anche una campagna per salvare i felini e ha dichiarato di essere rimasto scosso quando ha visto le ossa che sporgevano dalla pelle. L’uomo ha anche spiegato di aver chiesto aiuto alle istituzioni.

Perché i leoni del Sudan stanno morendo?

Il problema è la crisi economica del paese. Lo zoo non ha più soldi per gestire il parco e gli animali: i gestori e i veterinari dello zoo stanno usando i loro soldi per acquistare cibo e medicine, ma ovviamente più di tanto non possono fare. Tecnicamente lo zoo sarebbe sovvenzionato dal comune di Khartum e da donazioni di privati, ma dopo la caduta del presidente e del governo, i prezzi dei prodotti alimentari sono schizzati alle stelle, complice anche la carenza di valuta estera.

Per questo motivo gli animali dello zoo non stanno più ricevendo cibo e medicinali: i volontari fanno ciò che possono, ma hanno raggiunto il limite. Ecco che allora è stato lanciato anche l’hashtag #sudananimalrescue: gli utenti sono invitati a fare donazioni per cercare di mantenere in vita i leoni nell’attesa che gli animali possano essere trasferiti da un’altra parte. E bisogna fare in fretta: i leoni hanno perso i 2/3 del loro peso corporeo.

Questo è lo stato dei leoni nello zoo di Khartum nelle foto pubblicate su Facebook da Osman Salih:

Via | The Guardian

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog