Stress da Halloween per i nostri animali domestici: come prevenirlo

Cane travestito da coccodrillo
Quando associamo Halloween agli animali domestici, ci vengono in mente buffi travestimenti per cani e gatti e finti dolcetti da offrire ai nostri pet. Halloween, però, può creare anche seri problemi sia ai cani che ai gatti. In Italia, credo, non siamo ancora a questo punto ma negli States, in cui Halloween è una ricorrenza molto sentita, i nostri amici pelosi subiscono una serie di stress.

Primo fra tutti quello dovuto all'eccessivo rumore, fatto di schiamazzi, urla terrificanti e il campanello di casa che suona a ripetizione. In secondo luogo, molti cani ingeriscono accidentalmente dolci e cioccolata. Poi ci sono gli incidenti automobilistici (pare che aumenti la percentuale di animali investiti) e infine le aggressioni ai nostri pet.

Sul sito Petplace, suggeriscono una serie di semplici accorgimenti per eliminare o ridurre al minimo gli effetti di Halloween sui nostri cuccioli e cuccioloni: mettere i dolci fuori portata; tenere il cane e il gatto al sicuro in casa; tenere il cane al guinzaglio o comunque lontano dalla porta di casa, per evitare che innervosendosi aggredisca qualcuno.

Per il momento credo che per noi italiani sia sufficiente tenere lontano i dolci e assicurarsi che il cane non reagisca male di fronte a maschere e travestimenti, soprattutto se quella maschera orrenda dobbiamo metterla proprio noi. Voi lettori di Petsblog avete mai notato strane reazioni dei vostri cani di fronte a rumori forti o travestimenti? Come vi siete regolati?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: