Petsblog Curiosità sui gatti 13 battaglie perse dai proprietari di gatti

13 battaglie perse dai proprietari di gatti

13 battaglie perse dai proprietari di gatti

Guarda la galleria: Gatti, i re e le regine della casa

I gatti sono adorabili, impertinenti, amorevoli, coccolosi, furbi… ecco perché a volte il loro livello di dominazione domestica diventa soverchiante. Chi è il re o la regina della casa? Se c’è un gatto è anche inutile porre la domanda: per non scomodare i nostri mici siamo capaci di dormire ore in posizioni scomodissime, non alzarci dal divano per non disturbarli, cedere loro le nostre coperte perché magari hanno freddo… Ecco che oggi andremo a vedere 13 battaglie perse in partenza dai proprietari di gatti, è inutile, in questi casi vincono sempre i felini:

  1. dormire è un lusso che non potete permettervi: il gatto vorrà stare in vostra compagnia anche e soprattutto alle 2 di notte, non si farà nessuno scrupolo a svegliarsi solo per farsi fare un grattino sotto al collo o per chiedere l’aggiunta di due crocchette nella ciotola già stracolma
  2. però il gatto dormirà placidamente per il 90% della giornata, su qualsiasi cosa che non sia la sua cuccia: oltre al danno anche la beffa. Dopo avervi tenuto svegli tutta la notte, il vostro micio dormirà beatamente per tutto il resto della giornata… ovviamente su qualsiasi cosa non sia la sua cuccia, quindi quella maglia che dovevate mettervi stasera per uscire e che non potete più usare perché tutta impelata, quella coperta che volevate usare voi, la vostra sedia preferita, tutto il divano (come facciano cinque chili di gatto ad occupare due sedute del divano rimane un mistero)
  3. gli occhioni dei gattini sono più letali degli occhioni dei cuccioli di cane: vedere Shrek 2 per credere
  4. tutto il vostro spazio è loro: scrivania, tastiera del computer, libro che stavate leggendo, appunti di studio, divano, sedia, vestito, ogni cosa diventa automaticamente loro
  5. dovete concedergli la vostra attenzione nel momento stesso in cui la richiedono, subito, ora, non importa cosa stiate facendo
  6. abituatevi ad essere il loro letto preferito: possibilmente immobili, per ore e ore
  7. i mobili sono sempre meglio dei giocattoli: rifarsi le unghie sul divano o sul mobile è più divertente, c’è anche il sonoro “Smettilaaa, non farlooo, nooooo, il vecchio divano della prozia Geltrude nooooo…”
  8. spendi parecchi soldi per il giocattolo di ultima generazione… e lui preferisce quella scatola vuota o il sacchetto della spesa
  9. qualsiasi tipo di cibo lasciato incustodito per mezzo secondo diventa automaticamente loro: perché mangiare il cibo per gatti quando hai lasciato incautamente custodito quel prosciutto… nel panino… che tenevi in mano…
  10. ogni fonte di calore è loro: il gatto si approprierà sempre della coperta e dell’angolino della casa più caldo. E non provate a privarli della loro fonte di calore, si scatenerebbe l’Inferno
  11. sarete a vita il maggiordomo del vostro gatto: Nutrimi. Fammi giocare. Accarezzami. Smettila di accarezzarmi. Rincorrimi. Nutrimi di nuovo. Fammi salire. Fammi scendere… tutto ciò vi suona famigliare?
  12. intanto il gatto è diventato il re della casa: la casa e tutto ciò che contiene, persone incluse, appartengono al gatto. Le bollette e il mutuo, però, li pagate voi
  13. ricordatevi anche che sarete i loro Salvatori eterni: loro si infileranno ovunque, ma non ci pensano mai a come uscire. Tuttavia che problema c’è? Ci siete voi lì a salvarli, no?

Via | Metro.co

Seguici anche sui canali social