Broadline gatti: a cosa serve

Broadline gatti: a cosa serve

Andiamo a vedere quali malattie e quali parassiti sono coperti dall'applicazione spot on del Broadline gatti.

Il Broadline gatti è un antiparassitario per gatti a base di fipronil, (S)-methoprene, eprinomectina e praziquantel. E’ uno spot on che si usa sia per parassiti esterni che per parassiti esterni. Esiste in due formulazione: lo spot on per gatti sotto i 2,5 kg di peso e lo spot on per gatti di peso fra i 2,5 e i 7,5 kg. Ricordiamo che si tratta di un prodotto registrato solamente per gatti. Andiamo dunque a scoprire a cosa serve il Broadline gatti, le indicazioni terapeutiche, gli effetti collaterali e controindicazioni, ogni quanto metterlo e come applicarlo.

Broadline gatti: indicazioni terapeutiche

Il Broadline gatti è un medicinale ad ampio spettro che tratta infestazioni miste da ectoparassiti, nematodi e cestodi. Queste sono le indicazioni terapeutiche:

Broadline gatti: come si applica?

Il Broadline gatti, essendo un prodotto spot on, va applicato sulla nuca del gatto, in modo che girandosi non riesca a leccarsi. Bisogna separare il pelo e applicare la quantità prescritta, non massaggiando. Come tutti gli spot on, bisognerebbe evitare di esporre il gatto subito dopo l’applicazione alla luce del sole.

Broadline gatti: ogni quanto va messo?

La frequenza di somministrazione solitamente è mensile. Per la prevenzione della filariosi cardiopolmonare, l’applicazione deve avvenire entro un mese dalla prima esposizione alle zanzare. Per il trattamento dell’Aelurostrongylus abstrusus, invece, può essere necessaria una seconda somministrazione dopo un mese dalla prima.

Effetti collaterali e controindicazioni del Broadline gatto

Come per tutti i farmaci, anche il bugiardino del Broadline contiene un elenco di possibili effetti collaterali (quelli gastroenterici e neurologici si hanno a seguito di accidentale leccamento del prodotto):

  • orripilazione del pelo, prurito e alopecia transitoria nel punto di applicazione
  • scialorrea da leccamento
  • vomito
  • atassia
  • disorientamento
  • apatia
  • midriasi
  • tremori muscolari

Il Broadline non va somministrato (controindicazioni):

  • con frequenza inferiore alle 2 settimane
  • in gattini di peso inferiore a 0,6 kg
  • ai gattini di età inferiore a 7 settimane
  • ai cani (soprattutto Collie, Bobtail e incroci per via dell’effetto neurotossico da MDR1)
  • in gatte in allattamento e gravidanza

Non sono note, invece, interazioni con altri medicinali veterinari.

Broadline gatto: tipo di ricetta

Il Broadline gatto è un farmaco con obbligo di ricetta. Questo vuol dire che per poterlo comprare in farmacia o parafarmacia avrete necessariamente bisogno della ricetta del veterinario. Il farmaco è registrato con ricetta RNR, quindi ricetta non ripetibile.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog