Repubblica Ceca: primario di ospedale in reparto col cane

spanel

In un reparto di maternità dell'ospedale di Rumburk (Boemia del nord), il primario animalista è stato denunciato da una paziente perché girava tra le corsie con Charlie, un peloso spanel. L'abitudine appare a chiunque decisamente fuori luogo da tenere in un posto dove sono precise e puntuali le accortezze igieniche da rispettare. Tanto per i pazienti e parenti nonché per chi opera nell'ospedale sanitario.

Vada la passione per gli animali, ma una storia del genere non si era mai sentita e forse è davvero troppo! L'ho letta su Facebook, dove non sono in pochi ad aver raccontato che quando il dottore Kamil Svoboda era impossibilitato nel prendersi cura del proprio amico a 4 zampe, Charlie passava sotto la tutela delle infermiere. C'è da dire che di norma il regolamento vieta persino di portare un mazzo di fiori alle degenti, figuriamoci un cane!

Nessun commento da parte del primario, il quale si rende irreperibile e non risponde al telefono. Qualcosa è trapelato solo da alcune infermiere e qualche paziente che ha voluto mantenere l'anonimato. Cauta la direzione del nosocomio: "Sapevamo di Charlie, ma non credevamo che il dottor Svoboda se lo portasse in reparto" ha spiegato il direttore Darek Svab, aggingendo che "in ogni caso, ora avvieremo una indagine e sanzioneremo senz'altro eventuali colpe".

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: