• Petsblog
  • Cani
  • FANS: effetti collaterali e controindicazioni in cani e gatti

FANS: effetti collaterali e controindicazioni in cani e gatti

FANS: effetti collaterali e controindicazioni in cani e gatti

Oggi andremo a parlare di effetti collaterali e controindicazioni dei FANS (Farmaci Antininfiammatori Non Steroidei) in cani e gatti.

Così come abbiamo fatto con le diverse classi di antibiotici e con i cortisonici, oggi andremo a vedere quali siano gli effetti collaterali e le controindicazioni nell’uso dei FANS nei cani e gatti. Si tratta dei farmaci antinfiammatori non cortisonici. Lo so che in umana c’è l’abitudine di prendere tali farmaci come se fossero acqua fresca, ma il loro utilizzo in veterinaria deve essere strettamente controllato dal veterinario. Molti principi attivi, infatti, sono gravemente tossici per i cani e gatti e anche dopo singola somministrazione possono provocare problemi anche letali.

FANS: effetti collaterali in cani e gatti

In generale, gli effetti collaterali dei FANS in cani e gatti sono:

  • sangue occulto nelle feci
  • diminuzione dell’appetito
  • vomito
  • diarrea
  • abbattimento
  • apatia
  • prurito
  • ematuria
  • polidipsia

FANS: controindicazioni in cani e gatti

Andando a leggere le controindicazioni dei FANS in cani e gatti:

  • non vanno utilizzati in contemporanea associazione o subito dopo l’uso di altri FANS o cortisonici
  • controindicato l’uso in pazienti cardiopatici o con problemi renali/epatici (salvo diversa disposizione da parte del medico veterinario)
  • non usare in caso di ulcere gastrointestinali o emorragie gastrointestinali
  • non usare in caso di disturbi della coagulazione
  • non usare se si sospettano reazioni allergiche al principio attivo

Particolare attenzione va posta nell’utilizzare FANS in animali al di sotto delle sei settimane di vita e in pazienti anziani. Non vanno poi utilizzati in caso di gravidanza e allattamento.

FANS: interazioni con altri farmaci

Attenzione, poi, alle interazioni con altri farmaci. I FANS non vanno somministrati contemporaneamente a:

  • altri FANS
  • cortisonici
  • antibiotici aminoglicosidici
  • farmaci anticoagulanti

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog