Petsblog Animali Esotici Intervista a un porcellino d’India, come vive?

Intervista a un porcellino d’India, come vive?

Intervista a un porcellino d’India, come vive?

Ecco a voi un’altra intervista a uno dei roditori più amati ed apprezzati: la cavia o porcellino d’India. Abbiamo ormai molta familiarità con questo genere di animale che viene sempre più spesso acquistato o adottato come pet da compagnia. Non tutti forse sanno come vive questo delizioso roditore, ed ecco che la cavietta Liquirizia ci spiega cosa fa durante la giornata.

Ciao Liquirizia, puoi presentarti ai lettori?
Puiiii ciao a tutti io sono la caviotta Liquirizia, sono una cavia inglese a pelo corto, ho quasi sei anni e mezzo e la mia bipede mi chiama anzianotta da ormai un annetto. Io però mi sento ancora in piena forma (tonda) e mangio di ottimo appetito! Ho pochi ricordi della mia infanzia, sono stata abbandonata e recuperata da delle ragazze carine di un’associazione. Poi sono stata data in adozione ma dopo un annetto mi hanno restituita causa allergie. Infine sono arrivata dalla mia attuale bipede, con cui sto da tre anni. Ho un’amica che si chiama Menta che vive con me da tre anni, ci vogliamo molto bene. Finalmente ho avuto una casa sicura anche io.

Cosa fai durante il giorno?
Quando ero più giovane vivevo in una gabbia e talvolta uscivo a fare due passi, ma sempre restando vicino alla gabbia: io ho paura di tutto quanto eh! Perciò ho sempre bisogno che ci siano dei ripari sotto ai quali io possa rifugiarmi. Mi piacciono tanto le casette in legno o in paglia: se c’è qualcosa che mi spaventa io ci corro subito sotto! Adesso che sono più vecchietta vivo in un grosso recinto: la mia bipede mi leva i pannelli per uscire ma non ho più molta voglia. Mi piace stare dentro alla ciotola del fieno con la mia amica Menta e sonnecchiare. Ogni giorno la bipede ci cambia le traversine e ci dà molto cibo. Vivo tranquilla e serena: mangio, sonnecchio e prendo le coccole. Se non mi va di essere accarezzata dò delle testate forti e così vengo lasciata in pace. Sono un tipetto deciso, io!

Ti piace vivere con una sola altra cavietta?
Noi cavie siamo animali molto socievoli, in particolare noi femminucce in generale stiamo molto bene anche in numero elevato, ovviamente gli spazi devono essere rapportati al numero di caviette che tenete: contate un metro quadrato per cavia circa. Io con Menta vado molto d’accordo, lei è molto buona e io sono un po’ più vivace. Sono venuti a trovarci, nel corso degli anni, altri caviottini e abbiamo sempre accettato tutti quanti (attenzione però, i maschi devono essere sterilizzati se inseriti con una femmina!): ci piace molto la compagnia!

Cosa mangiate voi cavie?
Siamo erbivori stretti, quindi mangiamo tantissimo fieno( ovviamente privo di fioccati o cereali…) e molta verdura. Noi cavie non sintetizziamo la vitamina C, quindi abbiamo necessità di mangiare ogni giorno alimenti che ne contengono parecchia: vi stupirà forse, ma quello con più vitamina C è il peperone. Un peperone al giorno leva il veterinario di torno! Puiiii! una volta per sbaglio alla mia bipede è caduta metà albicocca a terra….credo sia stato lo scatto da centometrista più rapido al mondo il mio! Me la sono mangiata prima che la bipeda potesse levarmela di bocca! Posso mangiare frutta ma con moderazione poiché zuccherina, perciò per me l’albicocca è una gran prelibatezza! Puiii!!!

Come mai fai spesso dei versetti? Come questo pui pui?
Noi cavie facciamo moltissimi versetti: il pui pui è per attirare l’attenzione. Io quando sento il fruscio dei sacchetti so che sta per arrivare il cibo, allora inizio a strillare fortissimo il mio pui pui così la bipeda corre a portarmi da mangiare! Facciamo anche dei versetti quando siamo contente e saltiamo addirittura! Io adesso sono un po’ sovrappeso quindi saltare mi risulta un po’ difficile, ma si vede quando sono felice!

Quanti anni vive una cavia?
È una domanda difficile, io vengo considerata già anziana, però ho sempre mangiato bene e sono stata recuperata da giovane, quindi ho qualche possibilità in più di lunga vita. Molte caviette muoiono giovanissime poiché male alimentate: in tanti danno i mix di semi che ci fanno male. Diciamo che la vita media è cinque o sei anni, alcune molto fortunate arrivano a sette o otto anni. Il veterinario che mi ha in cura ne ha vista una di nove anni. Io spero di battere ogni record!

Di che cure mediche hai bisogno?
Noi cavie non abbiamo vaccini con scadenze, tuttavia soffriamo spesso di disturbi ad esempio alla dentatura: questa solitamente è la prima causa di decesso dei porcellini d’India. Possiamo soffrire di tumori o possiamo, se femmine, avere problemi di cisti ovariche e piometra. È bene quindi avere un veterinario esperto in animali esotici che ci segua. Adesso io vengo visitata ogni tre mesi circa. Quando ero più giovane molto più raramente, ma un controllo, ogni tanto, ci vuole.

Vuoi dire qualcosa ai lettori?
Prima di tutto non comprateci ma adottateci, ci sono sempre tante cavie in cerca di casa che le persone hanno abbandonato: fate una buona azione. In tanti pensano che siamo animali di serie B, che siamo stupide e non capiamo niente. Invece abbiamo un nostro tipo di intelligenza: io ho capito che la nostra bipeda ci cura, che ha fatto operare la mia compagna Menta e che dopo l’operazione lei è guarita. Noi abbiamo bisogno di affetto e cure come qualsiasi altro essere vivente, ci ammaliamo e abbiamo bisogno del veterinario. Come per qualsiasi essere vivente: non prendeteci con superficialità perchè noi dipendiamo in toto da voi.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare