Petsblog Cani Sessanta cani salvati in Alabama

Sessanta cani salvati in Alabama

Sessanta cani salvati in Alabama

La piaga dei combattimenti clandestini di cani non conosce nazione. Gli stupidi sono un fenomeno globale e come organizzano i combattimenti in Italia lo fanno anche all’estero. Questa è la notizia di un incredibile quanto “enorme” salvataggio avvenuto in Alabama, negli Stati Uniti. Si parla di ben sessanta cani destinati, appunto, a finire nelle arene per il “divertimento” di qualche essere umano che soffre di tantissimi problemi per provare gusto a vedere queste cose.

Il Dipartimento di Polizia di Cottonwood ottenuto un mandato di perquisizione per una proprietà dove sono stati trovati i cani, gravemente maltrattati, a cui è stata data la possibilità di soccorso immediato e dove le autorità hanno anche scoperto droghe illegali e armi da fuoco. La Humane Society, l’associazione animalista che ha coordinato il salvataggio insieme alle autorità, ha riferito che c’erano cani prevalentemente di dogo argentino ma, oltre a loro, sono stati trovati un bouledogue francese ed un pastore tedesco. Avevano tutti un’età che andava dai pochi mesi ai due anni. Questi cani erano allevati al solo scopo di essere utilizzati nei combattimenti contro i maiali. I cani erano detenuti in condizioni estremamente precarie, al freddo e denutriti. Per fortuna loro, però, qualche buon essere umano, ha fatto la cosa giusta, portandoli in salvo.

Via| Daily Mail

Seguici anche sui canali social