Petsblog Animali domestici Coniglio che fa i bisogni in giro per casa: è sintomo di malessere?

Coniglio che fa i bisogni in giro per casa: è sintomo di malessere?

Coniglio che fa i bisogni in giro per casa: è sintomo di malessere?

Una delle “classiche” lamentele di chi ha un coniglio, è che faccia qualche bisogno in giro per casa. Prima di tutto comprendiamo che il coniglio è un pet domestico e, in quanto tale, è un essere vivente come tutti: questo implica che non è “perfetto”, passatemi il termine, e che quindi sporca come tutti. Ci sono conigli più o meno ordinati ma, per definizione, se avete un animale come il coniglio in casa bisogna “rassegnarsi” a pulire un paio di pipì, qualche pallina e i fili di fieno che si trascinerà in giro attaccati al pelo.

Non volete pulire e non avete tempo da dedicargli? L’equazione è semplice: non prendete un coniglio. Ma quali sono i motivi per i quali c’è invece più di una pipì per casa, o il coniglio fa perennemente i bisogni fuori?

Il primo e più lampante motivo è che non è sterilizzato: in preda agli ormoni il coniglio sicuramente tenderà a marcare il territorio, in conseguenza sporcherà parecchio in giro per casa. L’unica soluzione è ovviamente la sterilizzazione, rimedio in ogni caso ottimale non solo al fine dei bisogni, ma anche per la salute stessa del coniglio.

Secondo motivo è perchè il coniglio è a disagio o marca il territorio: ci sono altri animali in casa che confondono i suoi odori? C’è un cane, o sono entrati degli estranei che hanno portato odori diversi dal solito? E’ possibile che il coniglio vada a marcare quindi nuovamente il suo territorio con palline e pipì.

Può essere anche grosso segno di disagio o malessere fisico: se il coniglio cambia comportamento e inizia a fare pipì per casa, è un segnale che qualcosa fisicamente non va. Che siano problemi renali, che sia encefalite o altro dovrà stabilirlo il vostro veterinario esperto in animali esotici. Quel che è certo è che di fronte ad un cambiamento dell’animaletto è urgente correre ai ripari e provvedere con le analisi del caso.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare