Petsblog Animali domestici Perché a volte i cani si rotolano nello sporco?

Perché a volte i cani si rotolano nello sporco?

Perché a volte i cani si rotolano nello sporco?

Immagino che a ogni proprietario di un cane sia capitato almeno una volta di vedere il proprio animale rotolarsi su qualcosa di veramente sgradevole. Che si tratti di feci o di carcasse in decomposizione poco importa… la nostra reazione è ovviamente sempre quella di forte disgusto e disapprovazione. Ma, neanche a dirlo, il cane certamente non la pensa come noi e, dopo essersi immerso in quegli odori per lui così buoni, ci corre anche incontro scodinzolante e soddisfatto.

Sono tante le ipotesi avanzate per spiegare questo comportamento. Alcuni autori pensano che il cane lo faccia per lasciare in giro il proprio odore, proprio come a volte fa su alcuni oggetti per diffondere la propria traccia olfattiva.

Altri sostengono che il cane lo faccia per indicare ai componenti del branco la presenza di un animale di cui cibarsi: il cane si imbatte nelle feci di una potenziale preda, vi si rotola sopra e poi ritorna dagli altri membri del branco per informarli della scoperta e invitarli alla caccia. Oppure si rotola su una carcassa per indicare ai compagni che si tratta di un alimento ancora commestibile.

Ma l’ipotesi più plausibile è un’altra: il cane cercherebbe di assumere l’odore della preda per poterla cacciare senza essere scoperto dal suo olfatto. Infatti, rotolandosi sulle feci di un animale, il cane si procura un perfetto camuffamento per cacciare gli stessi animali che hanno lasciato gli escrementi; persino una carcassa in decomposizione riuscirà a diminuire il suo odore da predatore.

Un’ultima ipotesi: il cane può utilizzare questo segnale olfattivo e visivo per attirare l’attenzione degli altri cani o dei proprietari; del resto, come restarne indifferenti?

Foto | This Year’s Love

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare