Appello ai cinofili: rapito setter campione del Mondo di Caccia Pratica

mardok

Vale decine di migliaia di euro il setter inglese (maschio di 6 anni), con la testa completamente nera (che è una cosa abbastanza rara per la razza), campione mondiale, nazionale e europeo per ben tre volte, nella specialità di caccia pratica, rubato il 12 febbraio nel Cremasco.

Brutta scoperta Luca Villa (componente della squadra del campionato europeo di Sis, Società italiana setter), il proprietario del Mardok addestrato nell'allevamento Pianigiani's del Chianti, che forse è stato rubato a scopo estorsivo. Di Arsenio Lupin si sa solo che aveva in testa un casco. Ripreso dalle telecamere del canile, la sua identità è però sconosciuta.

Purtroppo i rapimenti di cani da caccia sono molto frequenti: molto richiesti all'estero, sono anche usati nei combattimenti clandestini. E Villa, che non è nuovo a questo genere di furto, già subito in passato, getta nello sconforto chi s'è portato via il setter inglese visto che non potrà rivenderlo facilmente: "riconoscibilissimo dai cinofili, Mardok ha il Dna codificato".

  • shares
  • Mail