Come insegnare a fare i bisognini fuori casa


Se avete mai avuto la gioia di avere un cucciolo in casa saprete bene che, i primi giorni, vi troverete a raccogliere i suoi bisognini per casa. Ovviamente lui è piccolo e la fa quando gli scappa e di certo non può sapere la differenza tra una piastrella, una zolla di terra o il vostro tappeto. Anzitutto armatevi di pazienza e stomaco forte. Per i primi giorni insegnategli dove può fare i bisognini con le tovagliette assorbenti. Si trovano comunemente nei negozi e sono molto utili una volta che il cucciolo ci farà la pipi su la prima volta. Cercate anche di portare il cucciolo nel luogo destinato ai bisognini ad esempio dopo aver giocato, dopo la pappa o dopo il riposino.

Andando a liberarsi in quei posti lascerà il suo odore e tenderà a farla sempre li. Attenzione ai tappeti. Se il cane fa pipi sul tappeto non lavatelo con ammoniaca o candeggina perché la composizione è simile all'urina e non leverà l'odore. Usate tanta acqua calda con aceto bianco e sapone di Marsiglia. Mi raccomando. Sgridatelo solo se lo cogliete sul fatto. Non chiamatelo se vedete una pozzanghera per terra e non sapete da quanto è li. Non punitelo fisicamente per una cosa naturale. Piuttosto un secco "no" e lo portate a farla nel luogo prescelto.

Via| Pets&thecity
Foto| Icanhascheezburger

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: