Qualità e difetti di un comune coniglietto

Lo so, i conigli sono animalini perfetti, sublimi, inimitabili, eppure diciamocelo, qualche difettuccio possono averlo. Attenzione, badate bene, non intendo difetto nel vero senso della parola, bensì intendo che se abbiamo determinate aspettative nei loro confronti, quali ad esempio che siano simil pelouches esclusivamente da coccolare, è bene sapere che non è così: questi animali hanno un loro carattere ben definito.

Vediamo quindi di smontare qualche aspettativa errata che magari ci siamo formati nella mente, quando parliamo di questi lagomorfi.

Prima di tutto il coniglio è un animalino crepuscolare: vedendo le sue forme tonde e armoniose, nonchè il suo morbido pelo, tanti penseranno che il coniglio è un animale adatto ai bambini. Ahimè non c'è nulla di più sbagliato: il coniglio è infatti attivo specialmente la sera e la notte, per schiacciare invece fino a una ventina di pisolini durante il giorno, pisolini che verranno interrotti esclusivamente per mangiare e per fare i propri bisogni.

Aggiungo: i conigli, essendo prede, non amano assolutamente essere sollevati da terra (chiedetevi infatti: quando in natura un coniglio viene sollevato da terra? Ovviamente quando è stato predato e viene portato via per essere mangiato!). Se un bimbo perciò solleva il coniglietto con mano non ferma e non sicura, il coniglietto può divincolarsi e cadere con gravi conseguenze. Ricordiamo dunque che questo animale, nonostante l'evidente somiglianza con un morbido pelouches, non lo è affatto.

Passiamo poi ad un altro problemino, non da sottovalutare: in un garden, è pur vero, spesso troviamo i conigli in vendita a costi irrisori e ci illudiamo che poi il loro mantenimento sia altrettanto poco dispendioso. Ahimè non è così: consideriamo infatti qualche spesuccia da effettuare solo una volta, ed altre una tantum. La sterilizzazione, assolutamente doverosa soprattutto nelle femmine ( onde evitare tumori all'utero, piometra, cisti ovariche...), i due vaccini da fare con cadenza semestrale, più, naturalmente, il mantenimento con prodotti di prima qualità quale fieno privo di fioccati e cereali, e abbondante verdura. Memorizziamo quindi bene che sono necessarie spese mediche piuttosto consistenti anche per un semplicissimo coniglio di 30 cm di grandezza.

Viene il Natale, facciamo perciò i nostri acquisti secondo coscienza!

  • shares
  • Mail