The Bear, il gatto con 17 vite

Un famoso proverbio dice "avere 7 vite come un gatto". Ma se tutti i gatti fossero come The Bear, vivrebbero probabilmente cento anni. Questo bellissimo micione nero britannico infatti finora ha collezionato la bellezza di 17 vite, più del doppio rispetto a quante ne vengono accreditate di solito. Non ci credete? Continuate a leggere.

La vita di questo gattone (è stato chiamato The Bear, l'Orso, perché assomiglia ad un orsacchiotto di peluche) è cominciata male, tanto da costringerlo a scontare qualcuno dei suoi bonus vite sin da cucciolo. Trovato avvolto in un sacchetto di plastica, insieme ai suoi fratelli, sul ciglio di una strada, ha rischiato di morire sin da subito per una allergia alle pulci che gli ha fatto perdere completamente il pelo.

Dopo aver rischiato di morire soffocato, investito da un'auto e per l'attacco delle pulci, è stato trovato dal suo attuale proprietario che l'ha portato dal veterinario. Lì, nel tentativo di curarlo, ha rischiato nuovamente di morire perché si è scoperto essere allergico anche al medicinale che gli è stato somministrato per combattere l'allergia alle pulci.

Dopo queste disavventure è sopravvissuto anche ad un avvelenamento da monossido di carbonio che gli ha fatto sviluppare l'asma, e ad un profondo taglio alla gola che si è procurato lottando con un altro gatto. Non dev'essere un granché come combattente perché ha perso in altre lotte anche pezzi di orecchie negli scontri con il gatto del vicino.

Dopo essere sopravvissuto anche ad una decina di traslochi (e sappiamo benissimo quanto i gatti soffrano a cambiar casa), ora sconta i sintomi della vecchiaia. Ha perso quasi tutti i denti ed a causa dell'artrite ha difficoltà a salire sugli oggetti più alti della sua testa. Ma è ancora forte ed attaccato alla sua diciassettesima vita, anche se secondo il suo padrone potrebbe non essere l'ultima. Lunga vita al gatto Bear!

Via | The Guardian
Foto | The Guardian

  • shares
  • Mail