Petsblog Animali domestici Trova le differenze tra una cavia a pelo lungo e una a pelo corto

Trova le differenze tra una cavia a pelo lungo e una a pelo corto

Trova le differenze tra una cavia a pelo lungo e una a pelo corto

Se siete alla prima esperienza con le cavie e non sapete dove sbattere la testa, immagino che uno dei vostri primi pensieri sia se sceglierne due o più a pelo lungo o a pelo corto. Dico due o più cavie poichè per definizione la cavia è un animale sociale. Vive almeno in coppia( NO maschio+femmina a meno che il maschio non sia castrato o date il via ad una sfilza di cucciolate una via l’altra) ma anche in gruppetti.

Detto ciò, torniamo all’annosa questione pelo: sicuramente sognate di accarezzarne le chiome fluenti ma, pensiamo anche alla manutenzione della chioma stessa. Dunque…chi scegliamo? Pelo lungo o pelo corto?

La mia personalissima opinione è che la cavia a pelo corto sia di più semplice gestione. Ci sono comunque una serie di fattori da valutare: se la cavia è l’unico animaletto di casa e avete molto tempo da dedicargli, fare un bagnetto a settimana alle caviette a pelo lungo, e magari accorciare loro il pelo, non diventa un grosso problema. Se in casa avete già magari un numero consistente di animali, potrebbe essere una buona idea una cavia a pelo corto, che non richiede manutenzione in tal senso.

Come detto, oltre alla pulizia ( un bel bagnetto in un dito di acqua con i fiori di camomilla) è necessario anche spuntare il pelo, in particolare sul fondo schiena là dove è più facile che si impregnino di pipì. La cosa non è affatto amata da questi deliziosi quadrupedi che ci danno dentro di corde vocali facendo risuonare il loro barbarico pui sopra ai tetti di tutte le case del vicinato.

Se devo essere sincera, dal punto di vista caratteriale invece spesso ho trovato le cavie a pelo lungo di più semplice gestione, meno “timorose” e a tratti più socievoli. Ovviamente ricordo sempre che ogni singolo elemento ha un proprio carattere e non si può generalizzare.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Seguici anche sui canali social