A Milano i cani dei clochard ammessi nei dormitori pubblici

Spesso, soprattutto per chi abita in città, capita di vedere dei clochard accompagnati dai cani. A volte è solo per racimolare qualche soldo in più, spesso è invece per un vero e proprio desiderio di compagnia e sollievo in una situazione di vita davvero difficile. Fino a ora, almeno a Milano, i clochard che non volevano abbandonare il loro fedele compagno erano costretti a dormire all'addiaccio, nonostante le condizioni atmosferiche avverse perchè nei dormitori pubblici i cani non erano ammessi.

Adesso il Comune di Milano, però, hanno voluto dare prova di grande sensibilità a riguardo e hanno deciso di fare una grande inversione di marcia. Il Sindaco Pisapia ha emesso un'ordinanza che permette ai senzatetto di poter accedere alle strutture pubbliche di accoglienza con i propri cani. Dopo Milano anche Bologna ha deciso di seguire questa linea. Il progetto Piano Freddo andrà avanti almeno fino a Marzo 2013 con la speranza che venga rinnovato anche il prossimo anno.

Via| Petsgreenstyle
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail