Addio ai sacchetti di plastica. Anche per la raccolta della cacca dei cani?

Addio ai sacchetti di plastica. Anche per la cacca dei cani?

Dal 1 gennaio prossimo i sacchetti di plastica dovrebbero essere messi al bando in Italia. Il condizionale è d'obbligo perché la normativa lo prevede, ma nel decreto milleproroghe non si parla della questione dei sacchetti non biodegradabili, lasciando così in sospeso la questione.

La messa al bando è un qualcosa che riguarda commercianti e acquirenti, è vero. Ma anche noi, amici dei cani. La domanda, infatti, “sorge spontanea”: con cosa raccoglieremo la cacca dei nostri pelosoni? Oltre alle varie bustine ad hoc ho sempre ri-utilizzato quelle della spesa (quella della farmacia, per esempio, che sono piccoline o quelle della frutta e verdura del supermercato o, anche, i sacchetti per il freezer). Molti di questi non sono biodegradabili, quindi, teoricamente non potrebbero più essere usati. Ho un cassetto pieno con buste e bustine e, se le dovessi buttare tutte dall'oggi al domani, non so quanto bene farei all'ambiente...

Voi come vi regolate? Avete già i sacchettini raccogli cacca biodegradibili?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail