The Sims 2: Pets. Saremo migliori come padroni virtuali?

Confezione del gioco

Non sono un'amante di The Sims, ma non perché non mi piaccia il gioco in sé, è solo la tipologia di video gioco che non mi attira. Non potevo però non curiosare quando ho letto di questo ormai datato Expansion Pack intitolato Pets. In pratica, vi consente non solo di adottare un cane (che vi costerà di più se lo volete già addestrato e non vi interessa impegnarvi), ma anche di incrociare tra di loro razze diverse per ottenere un cucciolo su misura. Insomma, potreste diventare dei virtuali "produttori" di incroci come l' Ashera.

Sono sicura che tra voi lettori di Petsblog ci sarà qualche appassionato che potrà raccontarci se ha trovato divertente questa variante. Io, invece, mi limito a chiedermi se il gioco rifletterà semplicemente quelli che i classici atteggiamenti dell'uomo rispetto agli animali o se invece non ne amplificherà alcuni a discapito di altri. In fondo, sapendo che non stiamo facendo male a nessuno, non potremmo essere tentati dall'idea di creare una nuova razza?

A dire la verità, l'unico dato che mi lascia davvero perplessa è che ogni animale ha il suo segno zodiacale, da cui dipendono carattere e comportamento. Non avendo testato il gioco non posso sapere esattamente come funzioni il tutto, ma mi si conferma l'idea che reali o virtuali, come padroni siamo sempre un po' sopra le righe se ci facciamo condizionare, nei confronti degli animali, dal loro oroscopo.

Foto | Rockinfree

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: