Perché i cani amano salire sul letto? Come farli scendere?

Perché i cani amano salire sul letto? Come farli scendere?

Quando arriva un cucciolo di cane in casa spesso lo mettiamo a dormire a letto con noi. Ma poi quando cresce è difficile fargli capire che il suo posto è un altro…

Guarda la galleria: Cani su letti e divani


Chi vive con i cani lo sa bene: Fido adora letteralmente starsene su letti e divani. Ma perché? Oltre a un innegabile fattore comodità, la motivazione va cercata altrove.

I cani discendono dai lupi e come loro vivono in branco, con una gerarchia che rispettano. Nel branco il capo – e la sua compagna – dorme in alto rispetto al resto del gruppo, sia per affermare la propria supremazia, sia per poter controllare il gruppo. Ecco, quindi, che l’ascesa alla cuccia del padrone (= il letto) diventa quasi una scalata sociale.

Attenzione particolare va posta al vostro amico a quattro zampe nel caso in cui mostri un carattere dominante: deve essere chiaro a tutti (a lui e a voi!) che il cane alfa siete voi e noi lui. Anche se un vero cane dominante ride sotto i baffi dei vostri tentativi di imporvi.

Quando arriva a casa un nuovo cucciolo, viene naturale coccolarlo tanto, a tal punto da consentirgli senza problemi di dormire con noi nel letto, magari sulle coperte, o proprio sul nostro cuscino. La cosa è gradevole, soprattutto se abbiamo un bel cucciolone magari di Samoiedo, peloso e coccoloso, ma… quando cresce e soprattutto non si tratta di una taglia piccola, come convincerlo che quello che gli abbiamo consentito di fare fino ad allora non è più possibile?

Come far scendere i cani dal letto

I cani restano molto disorientati quando a un tratto viene loro cambiata un’abitudine e potrebbero inizialmente non ascoltarci. Le tecniche di addestramento in questo caso sono diverse.

Quello che viene a tutti in mente come prima soluzione, è di metterlo a letto sul proprio materasso prima di andare anche noi a dormire, coccolandolo e riempiendolo di “bravo”, magari con qualche premio… L’idea è giusta, ma un cane ormai abituato a dormire sul letto, sicuramente dopo un po’ tornerà a quello che ritiene il suo posto.

Altra idea è di “chiuderlo” fuori dalla porta per fargli capire il suo posto, ma rischiamo di passare una notte in bianco tra grattate e lamenti, nonché di provocare un trauma nel nostro povero amico che, di colpo, si sentirà escluso dal branco.

Analizzando più a fondo i comportamenti del vostro amico, se capite che soffre di ansia allora il suo unico problema è quello di “tenervi d’occhio”. Come risolvere?

I dog trainer come Victoria Stilwell suggeriscono di montare un cancelletto davanti alla porta della camera da letto e mettere il cane a dormire nel suo lettino posizionato proprio fuori dall’ingresso. Così potrà vedervi, ma non raggiungervi. Se invece avete un cane molto grande o un po’ ribelle, o da troppi anni abituato a dormire con voi, un’altra soluzione è di montare delle sponde attorno a letto (sono facilmente trovabili in negozi specializzati, agili da montare e smontare), in modo che non possa salire, e quando dorme al suo posto elogiatelo con tantissimo bravo e qualche premio. Con un po’ di pazienza, si abituerà a dormire sul suo materasso.

Infine, un metodo che non prevede barriere è un piccolo stratagemma: tutto parte dal presupposto che i cani vogliono dormire comodi… allora, semplicemente, fate salire pure il vostro amico a quattro zampe sul letto e quando è posizionato iniziate a muovermi di continuo. Dategli fastidio. Non fatelo dormire. Fingete sempre di essere addormentati, ma agitatevi e muovetevi. Dopo davvero poco, si stancherà di passare la notte in bianco e se ne andrà a dormire al suo posto (magari posizionate il suo materassino ai piedi del letto, o appena fuori dalla porta aperta), sicuramente più comodo e tranquillo del vostro letto!

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog