Cinque fattori che portano all'obesità un pet


Passate le vacanze di Natale è tempo di rimettersi in forma. Anche per i nostri amici di casa la dieta , o almeno un po' di sana alimentazione, si rende necessaria. Ci sono però delle regole valide tutto l'anno. Uno studio americano ha determinato i cinque fattori che determimano l'obesità nei nostri amici pets:

1) cibi grassi: per forza di cose se il mangiare che date al vostro amico è ricco di grassi questi tenderanno a piazzarsi nel loro organismo facendoli "tondeggiare".
2) vita sedentaria: come per gli umani una vita sedentaria favorisce il sovrappeso. I gatti potete farli giocare con palline, topini meccanici eccetera, i cani potete portarli in giro più spesso (che fa bene anche a voi)
3)peccati di gola: tendiamo senza dubbio a viziare i nostri amici dandogli cibo fuori pasto, biscottini o i nostri avanzi. Smettetela.
4-5) sono due punti in uno su cui si può fare ben poco. Nel primo caso si parla di inquinamento delle acque. Alcune falde sono contaminate da sostanze che possono agire sul loro sistema endocrino rallentandome il metabolismo. Nel secondo caso molto è determinato dai cambiamenti climatici e dall'inquinamento che portano gli animali a modificare le proprie abitudini, anche alimentari.

Fate molta attenzione perchè il problema del sovrappeso non è solamente estetico ma può portare una serie di complicazioni a livello del cuore, delle articolazioni, dei reni e di altri organi interni.

Via| Greenme
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: