Cucciola salvata il giorno di Natale

Anche il giorno di Natale non si può abbassare minimamente la guardia riguardo la tutela e la salute dei nostri amici pets. In provincia di La Spezia una piccola cagnolina meticcia ha creato non poco panico nel giardino della signora Antonietta, responsabile del servizio di tutela degli animali della città ligure. Questa cagnolina aveva, non si sa perché, infilato la testa tra le sbarre del cancello, rimanendone incastrata.

Probabilmente per la paura dovuta alla situazione imprevista, al fatto di non sapere dove si trovava e da chi era circondata, la cagnolina stava continuando a tirare rischiando di farsi seriamente del male. Per fortuna, però, sono intervenuti prontamente i Vigili del Fuoco, chiamati appunto dalla signora Antonietta che, con estrema professionalità, hanno liberato la cucciola prima che si facesse male. Adesso la cucciola sta bene. Una bella storia di Natale con un plauso speciale ai Vigili del Fuoco!

Via| Il Secolo XIX

  • shares
  • Mail