Gatto che vomita cibo intero: cause e cosa fare

Gatto che vomita cibo intero: cause e cosa fare

Il gatto vomita cibo intero? Vomita le crocchette così come sono? Ecco le possibili cause di questo tipo di vomito e cosa fare.

Gatto che vomita cibo intero? Il vomito è una delle patologie più frequenti nei gatti. Se un vomito occasionale di pelo non dovrebbe allarmarci in maniera eccessiva (anche se vuol dire che dobbiamo comunque aiutare il gatto a espellere meglio i boli di pelo), ecco che un aumento della frequenza del vomito dovrebbe farci risuonare un campanellino di allarme. Non è detto che il gatto abbia per forza una patologia grave, ma di sicuro c’è qualcosa che possiamo modificare nella sua dieta o gestione per aiutarlo.

Uno dei tipi di vomito più frequente nel gatto è il vomito di cibo intero: il gatto vomita il cibo appena mangiato, vomita croccantini interi, il cibo ingerito da poco si presenta tal quale. Ma cosa vuol dire quando il gatto vomita cibo intero?

Gatto che vomita cibo intero: cause

Se il gatto mangia voracemente o tende a formare molti boli di pelo che non riesce ad espellere dallo stomaco, ecco che potrebbe capitare di vederlo vomitare cibo intero, appena ingerito. Appena il gatto manda giù il cibo, passa pochissimo tempo ed ecco che arrivano i classici conati, preceduti o meno da nausea, salivazione e leccamento delle labbra e poi arriva il vomito. In questo caso troverete il cibo ingerito così come è.

Diverso il caso del rigurgito: il rigurgito non ha i conati di vomito e indica altri tipi di problemi, fra cui il megaesofago, la myasthenia gravis e la disautonomia felina, per esempio. Quindi è fondamentale saper distinguere fra rigurgito e vomito.

Se il gatto non mangia particolarmente veloce, non forma boli di pelo, non sta troppe ore a digiuno, ma vomita appena ha mangiato, allora andrebbero indagate altre cause. Anche una banale gastrite o intolleranze/allergie/errori nella dieta potrebbero causare il vomito di cibo appena ingerito. Se tuttavia il gatto vomita tutto ciò che ingerisce, è abbattuto, ha conati di vomito a vuoto e non produce feci, fate attenzione: potrebbe aver ingerito un corpo estraneo, un filo che ha invaginato l’intestino o avere un volvolo intestinale. Se l’ostruzione è molto alta, il gatto potrebbe vomitare più velocemente il cibo ingerito in quanto il bolo arriva subito nel punto ostruito e non potendo procedere oltre, torna indietro.

Gatto che vomita cibo intero: cosa fare?

Se il gatto vomita cibo intero troppo spesso, ha altri sintomi come abbattimento, conati a vuoto, assenza di feci, disidratazione, direi di non attendere oltre che la situazione peggiori e portarlo dal veterinario. Tramite visita, anamnesi, esami del sangue, esami delle feci, ecografia e radiografie il veterinario provvederà a capire se la causa del vomito sia legata a problemi dietetici, a problemi legati all’apparato digerente (gastrite, corpi estranei, pancreatite, triadite, tumori…) o a problemi sistemici (insufficienza renale, Addison…).

La terapia dipenderà molto dalla causa del vomito. Al di là della terapia sintomatica (evitate il fai-da-te e la somministrazione di farmaci antivomito se non siete sicuri che non abbia ingerito corpi estranei, alcuni di questi farmaci provocano perforazione intestinale in caso di blocco), il veterinario provvederà anche a curare la causa scatenante.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Feline Resorptive Lesions – Tails First veterinarian demonstrates FORL in a cat