Un 2012 da gatti con il discorso di fine anno dei re mici

Il 2012 è ormai agli sgoccioli e in rete si moltiplicano le sintesi dei momenti cruciali dell'anno appena trascorso, raccontati attraverso le parole e gli scatti più espressivi. Noi di Petsblog vogliamo guardare a questo 2012 attraverso gli occhi dei nostri gatti. E dal momento che i nostri mici esprimono il loro disappunto piuttosto che la loro gioia sfoggiando, in modo sempre impeccabile, la faccetta più consona, il discorso di fine anno dei nostri gatti non poteva che svilupparsi di foto in foto.

Di seguito vi mostriamo alcune delle faccette messe su dai nostri mici a commento dei principali avvenimenti del 2012. Poi diteci se non sono più espressive ed eloquenti di centinaia di parole e analisi tecniche.

Il gatto tartassato.

gatto sorpreso

Questo gatto ha appena saputo che dovrà pagare 600 euro di IMU per la sua seconda cuccia. Non credeva che per continuare a mantenere il suo posto in alto dovesse dare fondo a tutti i risparmi... del cane ma se ne farà una ragione, il cane ovvio.

Il gatto disilluso.

foto gatto triste

Questo gatto ha appreso della nuova, ennesima discesa in campo di Silvio Berlusconi. Povero micio: non riesce a nascondere la sua esasperazione, lui stanco delle vecchie volpi votate dai soliti polli auspicava un cambiamento felino come in Alaska e in Virginia ma l'Italia non è un Paese per gatti, rassegnati bel micione.

Il gatto precario.

gatto sul tetto

Questo gatto in equilibrio precario sta protestando per i tagli ai fondi per la ricerca ma un gatto, un altro, sul tetto non fa più notizia, se ne vedono tanti e per quanto miagolino sempre più forte nessuno li ascolta. Caro micio, sotto non si scorge nessuno a tendere una zampa, farai meglio a scendere e a cercare la trippa altrove che qui gli unici pancioni che ingrassano sono quelli degli amici, non dei mici!

Il gatto solidale.

gatto e cane

Questo micio è disposto a condividere la cuccia del cane con il cane talmente è felice per la liberazione dei Beagle dell'allevamento lager di Green Hill. Vicini vicini ma che il cane non pretenda anche di sdraiarsi, eh, è solidale, mica scemo.

Il gatto vincente.

Immortalati dopo aver appreso del divieto di divieto degli animali domestici in condominio, questi mici manifestano la loro gioia dandosi il cinque.

E il vostro 2012: è stato un anno da gatti? Il nostro sicuramente un anno di gatti e speriamo che anche nel 2013 i nostri pets ci mettano il loro zampino per regalarci tante altre faccette buffe e felici. Cari auguri dalla redazione di Petsblog!

Foto | Ocean Yamaha; Quinn Dombrowski; Mingo.ni; sedmikrasky84; littletinycowboy; peter_hasselbom

  • shares
  • Mail