• Petsblog
  • Gatti
  • L’aeroporto colpisce ancora: smarrito un gatto a Linate

L’aeroporto colpisce ancora: smarrito un gatto a Linate

L’aeroporto colpisce ancora: smarrito un gatto a Linate

Un trasportino viene fatto cadere e, adesso, il gatto che c'era dentro è scappato!

Non è passato molto dalla notizia di un amstaff di nome Tyler smarrito dalla compagnia aerea Iberia a Lanzarote, in Spagna. Per chi non lo sapesse, il cane Tyler è stato erroneamente “spedito” ad oltre duecento chilometri dalla destinazione prevista (e dove era arrivato il suo padrone) ed è stato oltre tredici ore imprigionato dentro al trasportino che ha provato a rompere (a causa dell’elevato stress), causandosi numerose ferite.

Adesso veniamo a sapere, grazie ad un messaggio lasciato sulla nostra pagina Facebook, che un’avvenimento similare è accaduto all’aeroporto milanese di Linate. Lo scorso 19 marzo il gatto Mizar era in un trasportino, in compagnia della sorellina diretto verso la Scozia. Per il Regno Unito non è permesso l’imbarco con i passeggeri come può essere fatto, ad esempio, per i voli “domestici”.

Fatto sta che un inserviente della società che si occupa del trasferimento degli animali per l’aeroporto ha fatto cadere il trasportino che, non si sa se perchè montato erroneamente o semplicemente difettoso, si è aperto e i due gatti sono scappati. Mentre la sorellina è stata subito ripresa, Mizar è riuscito a scappare. Ora il suo padrone e la sua sorellina sono in Scozia ma le ricerche di Mizar vanno avanti. Ovviamente, come accade in questi casi, i proprietari di Mizar sono ai “ferri corti” con la Bliss, l’azienda che si occupa del trasporto degli animali ma, per quello che riguarda Petsblog, l’unico nostro interesse è riportare a casa Mizar. Chiunque della zona avvisti il gatto è pregato di contattare Amalia Persico al 328 0524310 o mail [email protected]

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog