Se il vostro cane vi azzannasse lo rivorreste con voi?


La prima cosa che mi viene detta, quando dico di avere un pitbull, è : "Ma sei pazzo? E se ti morde?". La mia risposta , di solito, è che se mi morde vuol dire che me lo sono meritato perché un cane non morde mai per cattiveria ma solo come risposta ad un pericolo.

C'è da dire, però, che i morsi capitano e non tutti hanno le mie idee. Dalle colonne de Il Secolo XIX leggo la storia di un ragazzo di Genova di nome Marco e del suo pitbull Burton. I fatti non vengono descritti ma, a un certo punto, Burton morde Marco procruandogli serie ferite. Il giorno dopo Marco ha iniziato una prognosi di quaranta giorni e Burton è stato mandato in canile.

Sono passati ben otto mesi ma Marco ha avuto sempre una sola certezza: riavere con se Burton. Ha insistito con chi di dovere e, alla fine, i due amici si sono riuniti. Burton ha lasciato il canile ma non prima di aver passato un corso di educazione. Marco non ha mai avuto dubbi perchè Burton gli è stato vicino in un periodo molto difficile della sua vita e questo incidente non è ritenuto rilevante.

Voi come la pensate? Se il vostro cane vi mordesse e vi ferisse in maniera seria poi lo rivorreste con voi? La mia risposta la conoscete già, ora sono curioso di conoscere la vostra!

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: