Animal Cops: quando a chiamare il 911 sono Fufi e Fido

cat policeL’estate scorsa sono rimasta chiusa in albergo più di quanto avrei dovuto: avevo scoperto Animal Cops sul satellite! Gli Animal Cops sono un corpo con funzioni di polizia che si occupa solo di animali maltrattati. I loro compiti sono: recuperare animali abbandonati e maltrattati; trovare loro un rifugio; perseguire penalmente persone accusate di abusi su animali (io le perseguiterei, più che perseguire); ispezionare allevamenti e negozi di animali. Questo programma televisivo, che segue le squadre di diverse città degli Stati Uniti, mi ha permesso di comprendere a fondo il significato della parola “catarsi”: seguivo la telecamera urlando e incitando e, devo ammetterlo, volevo vedere il sangue. Il sangue dei colpevoli, ovviamente.

La televisione fa malissimo e tira fuori il peggio di noi, me ne rendo conto: il mio timore, però, è che un essere umano abbia maggiori possibilità di avere giustizia, rispetto a un animale. In Italia abbiamo il N.I.R.D.A. , che fa capo al Corpo Forestale e si occupa di monitorare l’intero territorio nazionale per prevenire episodi non solo di maltrattamenti, ma anche e soprattutto di traffici illeciti di animali. Il nucleo effettua anche controlli regolari di canili, punti vendita, allevamenti e circhi: PetsBlog se ne è già occupato in un post dedicato alla tutela degli animali.

Difficilmente verranno girati degli episodi sui membri del NIRDA che inseguono qualcuno a sirene spiegate ma, nel caso, sarei la prima a sedersi davanti al televisore: volete mettere un bel “mani in alto” con accento nostrano rispetto a uno con accento texano?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail